Genoa-Fiorentina 0-0, le dichiarazioni dei protagonisti

Calcio: serie A, Fiorentina-Roma

Genoa-Fiorentina si è conclusa con un’impensabile, alla vigilia, 0-0. A Marassi il match ha regalato poche emozioni. Ecco le parole dei protagonisti a fine match. Partiamo dagli ospiti:

Sousa“Spingiamo per la nostra squadra, cercando di essere il più educati possibile. Sono stati momenti difficili, perché il Genoa ci ha pressato a tutto campo, uomo su uomo. Questo è un campo difficile, non ci ha permesso di essere la solita Fiorentina. Nel secondo tempo siamo usciti bene. Anche il terreno di gioco ha influito sulla nostra costruzione, nella ripresa abbiamo comunque dominato nonostante le difficoltà. L’arbitraggio? Ognuno vive la partita in un modo. Così come noi prendiamo delle decisioni giuste e sbagliate, lo stesso vale per gli arbitri”.

Borja Valero“L’espulsione di Paulo Sousa è arrivata per una cavolata. E’ stata una partita intensa e dura sul piano fisico, ma il pareggio è giusto. Il campo non era in buone condizioni per giocare il pallone, ma meglio un punto che niente in trasferta”.

Ed ecco quelle dei padroni di casa:

Gasperini “Far divertire la gente per noi è importante. Siamo soddisfatti, perché abbiamo fatto una grande partita contro un’ottima squadra. Nel primo tempo abbiamo dominato, è stata una partita molto bella”. Suso si è inserito molto bene nei suoi schemi: “Sì, è vero, sono molto soddisfatto”. Quanto vale il punto odierno? “Poco in termini di classifica, ma tantissimo in termini di entusiasmo e morale”. Nel finale la sua squadra ha accusato un leggero calo atletico: “Più che altro c’è stato il ritorno della Fiorentina, era difficile dominare per 90′ una squadra così forte”.

Leave a Reply