Torino – Frosinone: dentro Immobile, non convocato Maxi. Le probabili formazioni

TORINO FC stagione calcistica Serie A 2013/2014  nella foto  Immobile Ciro

Il secondo anticipo della 20esima giornata del campionato di Serie A, mette a confronto due squadre allenate da due tecnici molto validi. TorinoFrosinone ha tutte le carte in regola per definirsi una delle migliori partite in programma, vista la loro stagione fino ad ora. Reduci entrambe da una sconfitta casalinga, vorranno sicuramente fronteggiarsi a viso aperto e conquistare con i denti i tre punti. La sconfitta contro il Napoli per 5-1 è stata si una batosta, ma contro la squadra che attualmente esprime il miglior gioco in Italia ci può stare e di questo i ciociari ne sono consapevoli. Discorso diverso per i granata, turbati dalla sconfitta per 1-0 contro l’Empoli, ma rincuorati dal ritorno di Immobile.

Qui Torino: questa sarà indubbiamente la partita di Ciro Immobile, tornato dopo un anno mezzo nelle file dei granata. Con Maxi Lopez nemmeno convocato, Ventura si affida subito all’attaccante napoletano che verrà affiancato da Belotti, in una coppia a dir poco atipica. Ventura non cambia modulo di gioco e nemmeno interpreti: in porta Padelli, in difesa Maksimovic, Glik, Moretti e a centrocampo ci saranno Vives, Acquah, Baselli, Peres e Molinaro.

Qui Frosinone: Stellone è convinto di poter salvare la squadra dalla retrocessione e ad ogni partita schiererà la miglior formazione possibile. Spazio dunque ai nuovi innesti per dare lo sprint giusto alla squadra: dal primo minuto spazio a Pavlovic, Ajeti e Kragl. Non saranno della partita Diakitè, fuori causa per un risentimento muscolare, Cibsah e Gori, entrambi non convocati.

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Peres, Baselli, Vives, Acquah, Molinaro; Immobile, Belotti.
All. Gianpiero Ventura.

Frosinone (4-3-3): Leali; Rosi, Ajeti, Bertoncini, Pavlovic; Sammarco, Gucher, Kragl; Tonev, Dionisi, Soddimo.
All. Roberto Stellone.