#ESCLUSIVA – Jacobelli: “Sono sicuro che Spalletti farà bene. Mercato Juve? Si punta ancora a Gundogan”

maxresdefault (5)

Nel corso dell’odierna puntata di GoalCafè è intervenuto, ai microfoni di RadioGoal24Xavier Jacobelli, direttore di Corriere dello Sport.it e Tuttosport.com. Ecco le sue parole in esclusiva sulla situazione Roma e sul mercato della Serie A:

Direttore, partiamo ovviamente dal ritorno di Spalletti alla Roma:
Credo che arrivi con una grande voglia e con un bagaglio di più esperienza in più sulle spalle, visto anche l’ottimo periodo con lo Zenit. L’importante è che comunque la Roma abbia preso una decisione definitiva, che abbia dato una svolta a questo periodo buio, da un punto di vista fisico ma sopratutto psicologico. Penso che Spalletti sappia come intervenire e la società deve accontentarlo sopratutto sul mercato, con un terzino (per ridare a Florenzi un ruolo avanzato) e magari anche un centrocampista. Adesso bisogna solo lasciar lavorre il nuovo tecnico. Non ho dubbi comunque che possa far bene

Per quanto riguarda il mercato, come cambieranno gli obbiettivi della squadra giallorossa con questo cambio di allenatore?
Penso che adesso il ruolo del terzino sia quello più urgente, con il nome di Criscito che torna d’attualità, perché ha lavorato con Spalletti e quest’ultimo conosce bene le qualità dell’ex Genoa, il quale è anche molto duttile. Dovrebbe inoltre arrivare comunque un esterno alto, con Perotti favorito su El Shaarawy e forse anche un centrocampista

Manchester United su Donnarumma? Come sarà il mercato del Milan?
L’interesse c’è, ma non penso che il Milan voglia cederlo, rappresenta il futuro assicurato in un ruolo così cruciale come quello del portiere. Del resto Luiz Adriano andrà in Cina per 6 milioni di euro generando comunque una plusvalenza. Galliani forse neanche lo sostituirà, visto anche il ritorno di Balotelli. Questo anche perché i problemi sono in altri reparti, in difesa e centrocampo, con Witsel che potrebbe rappresentare un’idea interessante per un reparto, quello di centrocampo, che non ha più un giocatore decente dai tempi di Pirlo

La Lazio come interverrà in chiave cessioni?
Sentendo Tare, la Lazio non cederà nessuno dei suoi prezzi pregiati, da Felipe Anderson a Biglia e Candreva. Se ne dovesse partire anche solo uno mi lascerebbe stupito perché ora che la squadra di Pioli ha rialzato la testa deve continuare così ed aggrapparsi alle sue stelle e al modulo con 4 punte per arrivare in Europa

Riuscirà la Juventus a prendere un centrocampista di qualità?
Penso che fino all’ultimo minuto di questo mercato la Juve voglia provare a prendere Gundogan, nonostante il Borussia Dortmund abbia respinto fino ad ora le offerte bianconere. Il mercato però ha leggi non scritte con un gioco delle parti, che segue la legge della domanda e dell’offerta, quindi non darei ancora tutto per scontato

Riascoltate la puntata

Leave a Reply