Chievo-Roma, una magia di Pepe regala il pareggio ai gialloblu: report e pagelle

AC Chievo Verona v US Salernitana - TIM Cup

Niente dolci nella calza giallorossa per la Roma, fermata da un ottimo Chievo sul sorprendente risultato di tre a tre. Una splendida punizione nel finale di Pepe blocca sul pareggio la formazione di Rudi Garcia, che vede Fiorentina e Juventus allontanarsi sempre di più in classifica. Due volte in vantaggio durante il match e due volte riagganciata la Roma, che si dimostra ancora una volta fragile e bipolare, nonostante le attenuanti dovute alle tante assenze di quest’oggi. Positiva la scelta del tecnico francese di affidarsi a Sadiq, determinanti i cambi di Maran a partita in corso(Dainelli e Pepe, entrambi in goal).

Trova subito il goal in avvio di match i giallorossi grazie al giovane Sadiq, che finalizza al meglio una buona palla servitagli da Gervinho. Il Chievo tenta di fare la partita facendo girare la sfera, senza però mai alzare troppo i ritmi di gioco. E’ quindi ancora Sadiq ad andare vicino alla rete, lasciando sul posto Gamberini e calciando a lato a tu per tu con l’estremo difensore avversario. A trovare il raddoppio ci pensa così Florenzi, reattivo nel recuperare una palla persa malamente da Cesar e ad involarsi verso la porta, battendo Bizzarri con un preciso diagonale. Nel finire di primo tempo ci pensa Paloschi a svegliare il Chievo, accorciando le distanze con un goal di rapina all’interno dell’area piccola.

La ripresa si apre con un Chievo ancora una volta in crescita, che trova il goal del pareggio grazie ad una zampata vincente di Dainelli da calcio d’angolo. Tutto da rifare per la Roma, capace di farsi rimontare le due reti di vantaggio acquisite. Non riescono più a trovare spazi gli uomini di Garcia, che soffrono l’iniziativa della squadra veronese, ora ancora più feroce e determinata. Partita ricca di goal quella al Bentegodi, che vede la Roma passare nuovamente in vantaggio grazie ad una precisa conclusione di Iago Falque dal limite dell’area. Sembra ormai fatta per la compagine capitolina, che incappa però a pochi minuti dal triplice fischio nel goal di un ex inaspettato: è infatti una splendida punizione di Pepe, prodotto del vivaio di giallorosso, a portare il risultato sul definitivo 3 a 3. Trova spazio nel finale di gara tra le fila giallorosse anche il giovane Tumminello, ma la Roma non va oltre il pareggio.

LE PAGELLE:

CHIEVO (4-3-1-2): Bizzarri 6; Frey 6, Gamberini 5.5(Dainelli 7), Cesar 5.5, Cacciatore 6; Castro 6, Radovanovic 5.5, Hetemaj 6.5; Birsa 6(Pepe 7); Paloschi 6.5, Meggiorini s.v.(Inglese 6,5)

ROMA (4-3-3): Szczesny 6; Maicon 5.5, Manolas 5, Ruediger 5.5, Digne 6; Florenzi 6(Tumminello s.v.), Vainqueur 5.5, Iago Falque 6; Gervinho 6.5, Sadiq 6.5(Gyomber 6), Salah 5(Di Livio s.v.)

Leave a Reply