#PremierLeague – Tottenham, pronto uno scambio con il West Bromwich Albion

Berahino

Sono ore frenetiche per il mercato di gennaio anche in Premier League, il campionato che non si ferma mai, neanche durante le festività. In particolare il Tottenham ha in mente uno scambio con il WBA per uno dei suoi migliori talenti. Saido Berahino è un attaccante dal futuro assicurato. Pur essendo molto giovane, ha un grandissimo talento che gli permette di essere una punta moderna in grado di agire su tre fronti: esterno alto, seconda punta e prima punta. Nonostante l’infortunio che lo ha tenuto fuori per quasi tutta la prima parte della stagione, (il calciatore è rientrato tra i convocabili solo nella scorsa partita), gli Spurs vorrebbero acquistarlo già nel mercato di gennaio.

Il valore del calciatore è molto alto, ma non abbastanza per gli standard inglesi. Il West Bromwich Albion, squadra proprietaria del cartellino del calciatore, fa sapere che per acquistare il giovane inglese ci vorranno non meno di 23 milioni di sterline, più o meno 30 milioni di euro. Per far si che le richieste si abbassino notevolmente, i dirigenti del Tottenham sono pronti ad inserire Andros Townsend, esterno degli Spurs che non sta trovando tanto spazio in questa stagione. L’esterno classe 1991 vorrebbe trovare più continuità, vista la possibilità di giocare i prossimi campionati europei. Il nazionale inglese è valutato circa 14 milioni di sterline, il che permetterebbe alla società di White Hart Lane, di investire sul mercato “solo” 10 milioni, assicurandosi però, un futuro fuoriclasse. C’è però una curiosità sulla trattativa che potrebbe ribaltare la situazione. In estate il passaggio di Berahino al Tottenham era cosa fatta, con il bene stare del calciatore felicissimo di vestire la maglia degli Spurs. Ma i dirigenti del WBA non rimasero tanto convinti dall’offerta proveniente da White Hart Lane e l’affare sfumo. Berahino non la prese bene e iniziò una campagna di “sciopero” ai danni della sua squadra. Quest’aspetto potrebbe influire notevolmente sull’avanzare della trattativa.

Leave a Reply