Empoli, Giampaolo in conferenza stampa: “Vietato distrarsi”

ACF Fiorentina v Empoli FC - Serie A

Marco Giampaolo non vuole cali di distrazione per il suo Empoli, che chiuderà probabilmente uno degli più soddisfacenti degli ultimi anni: dopo la salvezza raggiunta l’anno scorso i toscani erano dati per spacciati con l’addio di Hyasj, Valdifiori e Sarri, considerati uomini cardine del progetto. Invece l’arrivo di Giampaolo ha portato nuove convinzioni, in più, trascinando la sua squadra in zona di metà classifica, lontana dalle lotte per la retrocessione. Il tecnico, in conferenza stampa alla vigilia della partita con il Bologna, non vuole però distrazioni e non si sbilancia sugli obbiettivi della sua squadra: “E’ una gara tra due squadre che per la fascia che rappresentano stanno molto bene. il Bologna viene da un paio di vittorie consecutive, noi da tre. Affronteremo una squadra che sta bene, una formazione aggressiva che non butta via la palla e che quando la riconquista può sempre fare male. Hanno giocatori pericolosi sul piano offensivo e sara’ una partita diversa dalle ultime che abbiamo giocato, dovremo interpretarla in modo diverso. All’inizio i rossoblù hanno fatto fatica, ma da quando è arrivato Donadoni hanno sempre vinto o pareggiato, è una squadra in salute. Noi però siamo in salute, ci siamo allennati bene e vogliamo fare risultato. La pausa? E’ positiva, abbiamo bisogno tutti di staccare un pochino la spina, me compreso e poi potremo recuperare alcuni giocatori. Saponara sta molto meglio, Mchedlidze tra una settimana potrebbe esserci, anche i ragazzi si risposeranno anche se gli abbiamo già assegnato i compiti per le vacanze. Intanto vogliamo chiudere nel migliore dei modi un anno solare che per l’ Empoli è stato straordinario

Leave a Reply