16° giornata – Tris Empoli al Carpi. Pari tra Milan e Verona, Birsa regala 3 punti al Chievo

Empoli - Lazio

In attesa dei due big match di questa sera, Napoli-Roma alle 18:00 e Juventus-Fiorentina alle 20:45, ecco i risultati e i riassunti delle tre gare giocate alle ore 15:00.

Chievo-Atalanta 1-0 (76′ Birsa)

Il Chievo vince di misura al Bentegodi contro l’Atalanta grazie al gol, a un quarto d’ora dalla fine, di Birsa. Primo tempo molto scialbo e privo di emozioni al Bentegodi tranne che per l’infortunio occorso nel finale a Castro per un contatto con Cherubin. Per gli ospiti ci prova solo El Papu Gomez ma Bizzarri non deve penare troppo. Il Chievo ci prova ma non si rende mai realmente pericoloso. Al 67′ l’episodio che può cambiare il match con l’arbitro Pasqua che fischia un rigore in favore dei padroni di casa con conseguente espulsione di Cherubin ma Paloschi dagli 11 metri fallisce l’occasione di portare in vantaggio i suoi (parata di Sportiello). Il Chievo trova tuttavia il vantaggio grazie al gol di Birsa al minuto 76′ che buca Sportiello sul primo palo. Al 91′ seconda espulsione per l’Atalanta con Kurtic che viene ammonito per un fallo e poi applaude l’arbitro, beccandosi il secondo cartellino.

Milan-Verona 1-1 (52′ Bacca, 57′ Toni rig. [V])

Finisce 1-1 al Meazza il match tra gli uomini di Mihajlovic e quelli di Delneri. Il Verona parte alla grande e sfiora, nel primo quarto d’ora, il gol del vantaggio in almeno due occasioni. Il Milan riesce tuttavia a ritrovarsi e prima con Bonaventura (destro centrale ben parato da Gollini) e poi con Luiz Adriano (che segna ma il gol viene annullato per un fuorigioco di Bacca, che non c’è) sfiora il vantaggio. Al 6′ della ripresa è il Milan ha trovare il punto dell’1-0 con Bacca che, su assist di Luiz Adriano, infila l’incolpevole Gollini con una botta da dentro l’area di rigore. Al 56′ Nigel De Jong si perde Greco in area e lo stende: rigore per gli ospiti e rosso per l’olandese. Dal dischetto parte Toni che fa 1-1 battendo Donnarumma. I rossoneri ci provano nonostante l’inferiorità numerica e sono sfortunati nel finale quando il sinistro di Bertolacci sfiora il palo. Milan che sale a 25 punti mentre per i veronesi un punto che da morale, ma la risalita appare ancora molto dura.

Empoli-Carpi 3-0 (46′ e 61′ Maccarone, 51′ Saponara)

L’Empoli strapazza il malcapitato Carpi al Castellani per 3-0. Padroni di casa che tengono bene il campo nel primo tempo ma costruiscono una sola, ma enorme, chance nel primo tempo quando, Costa di testa, ben imbeccato da una punizione di Paredes, manda a lato di pochissimo da ottima posizione. Gli azzurri di Giampaolo trovano il gol al primo minuto del secondo tempo quando Zielinski alza un perfetto lob per Maccarone che davanti al portiere non sbaglia, siglando il 4 gol in campionato. Cinque minuti dopo è Maccarone a servire l’assist in verticale per Saponara che infila Belec per il 2-0. Al 61′ un fantastico passaggio in verticale di Buchel trova Maccarone che di sinistro trova il meritato 3-0, firmando la personale doppietta. Ultima mezz’ora di controllo per gli azzurri che portano a casa gli ennesimi 3 punti sul proprio campo, salendo a 24 punti. Per il Carpi, dopo 4 punti nelle ultime due partite, arriva una sconfitta meritata.

Leave a Reply