Sampdoria, Eder: “Niente scuse, dobbiamo restare uniti”

Eder

Dopo la pesante sconfitta per 3-1 patita in casa col Sassuolo, Eder, attaccante della Sampdoria e della Nazionale in conferenza stampa parla del momento nero dei blucerchiati, reduci da una serie di sconfitte consecutive davvero preoccupanti e neanche Montella ha saputo are un’identità alla Samp.

Ecco le parole di Eder: “E’ un periodo molto difficile ma dobbiamo restare uniti e non fare polemiche. Purtroppo anche il fatto di essere partiti presto con la preparazione non ha giovato affatto e poi con il cambio di allenatore abbiamo dovuto riprendere la preparazione da capo. Anche anni fa siamo stati in situazioni simili ma ci siamo sempre ripresi e anche ora possiamo rialzare la china. Montella è un grande tecnico e saprà farci superare il momento difficile. Ora dobbiamo stare uniti e lavorare in silenzio e a testa bassa”.

“La classifica è corta e quindi con un paio di vittorie possiamo rialzarci tranquillamente. Ora arriva una gara difficilissima. A Roma con la Lazio è sempre dura ma ora più che mai, perchè anche loro arrivano dopo un sacco di sconfitte consecutive. Chi perderà se la vedrà davvero nera”.

Leave a Reply