Atalanta, Monachello: “Non vado via a gennaio, voglio giocarmi le mie carte”

Reja si presenta ai suoi nuovi tifosi dell'Atalanta

Non ha vita facile nell’Atalanta Gaetano Monachello, che nel ruolo da attaccante è molto spesso chiuso da due centravanti forti ed esperti come Pinilla e Denis. Una terza scelta in sostanza lì davanti per Edy Reja, senza però buttarsi giù d’animo. Anzi, il giovane attaccante sembra rifiutare l’idea di un futuro prossimo lontano da Bergamo, affermando di volersi mettere alla prova. Ecco le parole di Monachello su Reja e sul suo futuro: “Un anno buttato? No, posso permettermelo. Sto crescendo molto, lavoro e rimango sul pezzo. Con Reja mi trovo bene, mercoledì mi ha dato possibilità. Voglio ricavarmi più spazio. A gennaio non vado via, nella maniera più assoluta. Rimango perché voglio giocarmi le mie carte, anche a costo di giocare poco”.

Leave a Reply