#ESCLUSIVA – Bucchioni: “Inter? Senza Icardi può battere il Napoli”

Enzo Bucchioni

Durante la trentatreesima puntata di Goalcafé, è intervenuto in esclusiva per RadioGoal24 Enzo Bucchioni, noto giornalista ed opinionista sportivo, nonché direttore di QS.
Come di consueto, ha analizzato step by step le partite della prossima giornata di campionato. Si inizia con Torino-Bologna sabato alle 18:00: “Partita interessante. Entrambe hanno delle qualità non da poco. Credo che Donadoni possa andare all’Olimpico facendo male. Pronostico? Un pareggio“. Alle 20:45 c’è Milan-Sampdoria: “Visti i ricordi e le nostalgie è la gara più interessante, lasciando ovviamente perdere Napoli-Inter. Forse è troppo presto per vedere un’impronta di Montella sulla Samp, che vuole un calcio tecnico, giocato palla a terra. Il Milan deve vincere per forza. Se non vincesse si riparlerebbe di esonero di Mihajlovic. Se dovesse giocare col 4-4-2, come io auspico, vincerebbero i rossoneri“.
Si prosegue poi coi pronostici relativi alla domenica, partendo da Chievo-Udinese: “Partita molto equilibrata. In casa, tuttavia, il Chievo può avere la meglio sui friulani, che in trasferta non vanno proprio benissimo“. Sfida per non retrocedere poi: “Frosinone-Verona? Partita delle speranze di salvezza. Vincerà il Frosinone, perché davanti avrà una squadra che sarà costretta a fare la partita e lascerà spazi. Tornerà Toni dal primo minuto, il che significa molto. Però in casa i ciociari hanno qualcosa in più“. Su Genoa-Carpi, Bucchioni ha affermato: “Vincerà certamente il Genoa. Il Carpi, nonostante la simpatia, non può nascondere i suoi evidenti limiti tecnici. In più i liguri a Marassi mettono in difficoltà chiunque“. Passando al match della Roma, “che dopo la briscola di martedì deve dimostrare di essere squadra“, il direttore ha proseguito: “Roma-Atalanta? Partita chiave. Ai giallorossi mancheranno Salah e Gervinho, che non è poco. I valori in campo sono nettamente diversi: dico che vincerà la Roma, anche se Reja dal punto di vista tattico batte Garcia 10-0. Il francese non ha ancora capito come si gioca in Italia“. L’altra romana: Empoli-Lazio: “L’Empoli in casa è molto forte. Secondo me finirà in pareggio, anche perché la Lazio non può perdere“. Si passa poi in Sicilia: “Palermo-Juventus? Vinceranno gli ospiti, nonostante i rosanero col nuovo allenatore possano avere una spinta in più“.
Lunedì alle 19:00 c’è Sassuolo-Fiorentina: “Altra partita molto incerta. Il Sassuolo in casa gioca un ottimo calcio, però mancherà un giocatore fondamentale come Berardi. Vincerà la Fiorentina“. Ed infine la partita più importante, Napoli-Inter alle 20:45: “Sarà la partita chiave di tutta la stagione. Un grande confronto. Sarri gioca un calcio brillante, organizzatissimo, bello, moderno. L’Inter dal punto di vista muscolare è la migliore del campionato. E’ dotata di fisicità e grandi individualità. Mancini gioca un calcio più antico ma molto redditizio. Se dobbiamo parlare di calcio dico che vincerà il Napoli, perché gioca meglio ed ha più qualità. Però l’Inter non prende mai goal e fa paura quando attacca: tenendo fuori Icardi, giocando con un tridente più tecnico, Mancini potrebbe vincere. E’ difficile dire chi vincerà; la partita potrebbe essere risolta da un episodio“.

Leave a Reply