Roma, in arrivo 46 milioni dalle cessioni degli esuberi

FC Internazionale Training Session

Dopo la batosta di ieri subita al Camp Nou da parte del Barcelona, la Roma guarda inevitabilmente in avanti per centrare la qualificazione agli ottavi di Champions League e per riprendere la capolista Inter che continua a vincere ed a rimanere in vetta. Ma il futuro dei giallorossi passa indubbiamente dal mercato di gennaio dove alcuni calciatori chiedono di andare via definitivamente o temporaneamente.

Dalle cessioni però, potrebbe essere pronto un tesoretto non indifferente, che potrebbe far guadagnare alla Roma ben 45 milioni di euro per risanare le casse societarie e magari offrire qualche giocatore in più per rinforzare ulteriormente la squadra. Il quotidiano La repubblica ha analizzato i vari prestiti della squadra capitolina e dagli eventuali riscatti di ognuno dei calciatori, i giallorossi potrebbero trarre tanti milioni. Il calciatori in questione sono: Doumbia in prestito al CSKA Moska, Ljajic in prestito all’Inter, Sanabria in prestito allo Sporting Gijon e Skorupski che difende i pali dell’Empoli. Con il riscatto di Adem Ljajic da parte dell’Inter, la Roma riceverebbe ben 11 milioni, ottimizzando l’investimento di circa 10 milioni di euro, effettuato ai tempi in cui il serbo militava nella Fiorentina. Doumbia ha tanti estimatori in Inghilterra, come Whest Ham e Newcastle, pronti ad offrire 20 milioni per l’ivoriano, ma occhio anche alla possibile avventura in cina. Sanabria sta facendo bene allo Sporting gijon che potrebbe riscattarlo per 10 milioni, mentre il portiere Sorupski avrebbe tanti estimatori in germania, il costo del suo cartellino si aggira intorno ai 5 milioni.

Conti alla mano, 46 milioni di ricavo senza indebolire la squadra, un vero toccasana per la Roma che potrebbe reinvestire questo budget o risanare le proprie casse, in vista del Fair Play finanziario.

Leave a Reply