#Bundesliga – Borussia Dortmund, la rinascita con Tuchel

tuchel

Una delle grandi sorprese della Bundesliga di quest’anno è sicuramente il Borussia Dortmund. Nonostante l’addio di Klopp, rimpiazzato egregiamente da Tuchel, i gialloneri stanno dimostrando tutte le loro qualità, sia in Germania che in Europa. La squadra ha una fase offensiva degna di essere considerata al pari di alcune big d’Europa. I numeri sono straordinari: in 12 partite di Bundesliga, il Dortmund ha collezionato nove vittorie, due pareggi e una sola sconfitta, rimediata contro il Bayern Monaco. In questi dodici incontri il Dortmund ha segnato ben 35 reti. Trascinatore e principale protagonista di questo ottimo periodo dei gialloneri è sicuramente l’attaccante Pierre-Emerick Aubameyang, che è riuscito a segnare ben 14 goal in 12 incontri di campionato, con una media di circa una rete per 74 minuti di gioco. Nonostante gli ottimi numeri, i gialloneri distano ben 5 lunghezze dalla capolista Bayern. Quello che impressiona della squadra di Tuchel è la velocità della manovra offensiva e la cattiveria sotto porta degli attaccanti, che raramente sbagliano le occasioni che capitano loro. Inoltre contribuiscono al successo di questa stagione le rinascite di alcuni giocatori come Hummels, divenuto capitano, e Gundogan. Entrambi erano diventati i fantasmi dei giocatori ammirati nell’edizione della Champions 2012-2013, durante la quale il Dortmund arrivò in finale. Grazie al carisma di questi due giocatori chiave, la cattiveria di Aubameyang sotto porta e le giocate di Reus, il BVB continua a credere nell’impresa impossibile; superare il Bayern e vincere il titolo.

Leave a Reply