#SerieB, Avellino-Modena. Le probabili formazioni

grafica-avellino-modena1-1440x564_c

Allo stadio Partenio – Adriano Lombardi, andrà in scena la sfida tra Avellino e Modena, con entrambe le compagini a caccia dei primi punti della stagione. Vista la sconfitta casalinga patita contro il Vicenza per 1-0, il tecnico degli emiliani Hernan Crespo ha dichiarato che per puntare ad un campionato tranquillo servirà più concretezza in attacco e quel pizzico di fame in più che è mancata proprio durante la partita persa contro il Vicenza. Dichiarando inoltre che con il ritorno in squadra dei nazionali Granoche e Cionek, la squadra avrà più carisma e voglia di vincere. Stessa situazione paradossale per Attilio Tesser, alla ricerca del riscatto dopo la sconfitta nel derby con la neo promossa Salernitana.

Due le assenze più pesanti per i padroni di casa, con l’infortunato last minute Nica e lo squalificato Gigi Castaldo. Tra i pali, il mister Tesser conferma il solito Frattali, mentre per la difesa qualche dubbio tra Chiosa e Rea, con Nitriansky, Biraschi e Visconti a completare il reparto. In mediana, Gavazzi, Zito e Arini, (quest’ultimo in vantaggio su D’Angelo), formeranno la linea a tre di centrocampo a supporto del tridente Insigne, Tavano, Trotta.

Scelta dei titolari quasi obbligata per Crespo che dovrà fare a meno di tanti giocatori tra cui Bentivoglio, Galloppa e Mazzarani, ritrovando però Cionek e Granoche. Confermato Manfredini nel ruolo di estremo difensore, Calapai, in vantaggio su Aldorovandi, Cionek, Gozzi e Rubin, comporranno la linea di difesa nel 4-3-3 dei canarini. A centrocampo, Giorico, Doninelli e Marchionni, avranno il compito di recuperare i palloni sporchi da servire al tridente offensivo composto da Stanco, Granoche e Nizzetto.

L’arbitro della sfida sarà il signor Marco Serra della sezione di Torino, assistito dai gurdalinee Raparelli e Berruti e dal quarto uomo Fiorini.

Leave a Reply