Serie B, Cesena-Brescia 2-0. Cronaca e tabellino

Stadio_Manuzzi_Cesena_2004

Il primo anticipo della stagione 2015/2016 di Serie B se lo aggiudica il Cesena che, in casa, piega per due marcature a zero il Brescia di Boscaglia. Tutto si decide nei primi minuti quando, tra il secondo e sesto minuto del primo tempo, gli emiliani assestano un uno-due terrificante andati a segno con uno sfortunato autogol di Castellini e con Ragusa. Inutile la reazione ospite ad inizio ripresa.

La cronaca. Il primo tempo vede i padroni di casa subito a spingere forte il piede sull’acceleratore. infatti, al secondo minuto di gioco, passano subito in vantaggio con autogol di Castellini che mette nella sua porta un insidioso traversone di Mazzotta depositando la sfera alle spalle di Minelli. Passano pochi minuti, per la precisione quattro, e il Cesena raddoppia con Ragusa che è abile a mettere la palla nel sacco dopo una respinta corta del portiere bresciano. Sul risultato di 2-0 il Brescia alza il proprio baricentro provando a reindirizzare il match sui binari giusti ma la reazione lombarda si esaurisce con un tiro alto dal limite dell’area di Martinelli dopo una splendida sponda di Geijo. L’ultima occasione della prima frazione di gioco capita sui piedi di Cascione ma, il centrocampista calabrese, spara di poco a lato. La ripresa vede il Brescia intenzionato a riaprire il match con una buona azione offensiva che vede lavorare in tandem Geijo e Kupisz. La conclusione di quest’ultimo, però, trova la prodigiosa risposta di Agliardi che mette in corner. A dodici minuti alla fine, è Morosini ad impensierire il portiere cesenate con una buona conclusione dalla distanza che termina di poco sopra la traversa. al minuto ottantasei, Caracciolo nega la gioia del gol a Garritano che, tutto solo in area, viene anticipato in angolo dal difensore bresciano. All’ultimo secondo è Rosso ad andare vicino al gol del 2-1 ma la palla esce di poco a lato e il signor Pezzuto di Lecce decreta la fine delle ostilità sul punteggio di 2-0 per il Cesena.

Buona la prima, dunque, per il Cesena. La formazione emiliana sembra aver assimilato in pieno gli insegnamenti del nuovo tecnico e il risultato, meritato, parla chiaro. Passo falso, invece, per il Brescia che non ha mai seriamente impensierito la retroguardia cesenate. Anche se siamo solo alla prima del campionato Boscaglia deve già correre ai ripari.

Il tabellino di Cesena-Brescia 2-0

Cesena 4-3-3: Agliardi; Perico, Caldara, Magnusson, Mazzotta; Valzania (63′ Garritano), Sensi, Cascione, Ragusa (88′ Renzetti), Molina, Rossetti (71′ Moncini). All. Drago

Brescia 4-2-3-1: Minelli; Coly, Lancini, Castellini, Caracciolo; Mazzitelli, Martinelli (68′ Dell’Oglio); Embalo (57′ Rosso), Abate (60′ Morosini), Kupisz; Geijo. All. Boscaglia

Marcatori: 2′ Rossetti, 6′ Ragusa (Cesena)

Note: Ammoniti Ragusa, Perico, Valzania, Molina e Cascione per il Cesena; Martinelli e Lancini per il Brescia.

Leave a Reply