Milan, ora la priorità è il centrocampista

Witsel

Dopo l’acquisto di Romagnoli (25 milioni di Euro nelle casse della Roma dilazionati in 5 pagamenti) il calciomercato del Milan non sembra mica finito qui. La necessità è un centrocampista che sappia interpretare le due fasi ad alto livello dando esperienza, tecnica e gamba alla mediana rossonera.

Il nome è sempre lo stesso; Axel Witsel dello Zenit di San Pietroburgo è sul taccuino dell’AD rossonero Adriano Galliani praticamente da inizio mercato. Per il centrocampista belga, la società russa, ha chiesto ben 35 milioni di Euro. Tale richiesta, in un primo momento, sembrava essere stata giudicata troppo alta per le casse rossonere. Oggi le cose sembrano essere cambiate. Witsel, secondo gli addetti ai lavori, è il nome perfetto per il centrocampo di Sinisa Mihajlovic e Galliani sembrerebbe pronto ad accontentare la società russa. Di fatto, il pagamento dilazionato di Romagnoli, ha praticamente consentito al Milan di stanziare un buon tesoretto per tentare l’assalto al possente centrocampista. Staremo a vedere nelle prossime ore.

L’arrivo di Witsel a queste cifre non pregiudica l’acquisto di Zlatan Ibrahimovic. La trattativa per l’attaccante svedese non sembra facile ma Galliani è pronto aspettare gli ultimi giorni di mercato, forte della volontà del giocatore che gradirebbe, e non è una novità, il ritorno in rossonero. Per il numero 10 del Paris Saint-German, Fininvest e il socio Bee Taechaubol, sarebbero pronti ad un ulteriore rifinanziamento.

Leave a Reply