ESCLUSIVA – Marco Amelia:”Mihajlovic? Passato interista. Futuro? Ho voglia di giocare!”

135338965

Marco Amelia, ex Campione del Mondo ed ex portiere del Milan, ha deciso di rilasciare una breve esclusiva per Radiogoal24.

Salve a Marco Amelia e benvenuto a RadioGoal24, può descriverci o dirci qualcosa in merito al suo progetto “Accademia Calcio Marco Amelia”?

“Il progetto “Accademia del Calcio” è un qualcosa che nasce per il sociale abbinata alla formazione di crescita idonea dei ragazzi studiata insieme all’Università di Tor Vergata. Ha dato degli ottimi risultati portando crescita enorme a chi ha frequentato la nostra scuola calcio, purtroppo, però, questo sarà l’ultimo anno che seguirò lo sviluppo perché la passione che avevo fino a qualche mese fa mi è passata per motivi di organizzazione, che non è semplice,ma soprattutto per le troppe problematiche che ho trovato nella gestione della struttura comunale che ho ereditato in condizioni fatiscenti e ho portato ad essere una delle migliori strutture di Roma e provincia. Tutto questo grazie ai miei investimenti personali e allo sforzo di mio padre e dei miei amici che in questi anni mi hanno aiutato, ad oggi è impossibile portare avanti questo progetto!”

Ha un passato da giocatore del Milan, potrebbe darci un’opinione sul nuovo allenatore del Milan Mihajlovic e una sullo scontro di mercato tra Inter e Milan che sembra aver favorito i nerazzurri?

“Sulla scelta di Mihajlovic come allenatore del Milan, dal punto di vista caratteriale, credo sia una scelta giusta anche se ci sono da gestire problematiche di contorno dal passato nerazzurro a cui i tifosi tengono molto e che solo le vittorie future della squadra possono cancellare. Il mercato invece è aperto ed è normale che tutte le squadre cercheranno di fare mercato al meglio e ne vedremo di sfide su giocatori importanti per aggiudicarseli!”

Essendo un portiere di un certo livello le chiediamo, vede potenzialità in qualche giovane portiere italiano?

“Quello che spero vivamente è che le società italiane credano di più nei giocatori italiani e che magari lo facciano anche le società straniere così da poter alimentare i conti delle nostre società e di conseguenza del nostro campionato”

Infine, avremo qualche possibilità di rivederla giocare in Serie A?

“Nelle prossime settimane deciderò il mio futuro, ho voglia di giocare ancora e di sentirmi importante non solo in campo ma all’interno di una squadra, poi vedremo cosa accadrà!”

Leave a Reply