Top&Flop 37° giornata

wpid-topeflop

Ben ritrovati amici di Radiogoal24 con la rubrica del lunedì, Top&Flop. Anche questo lunedì vi proponiamo i 5 flop e i 5 top del turno di Serie A appena trascorso

Iniziamo dalla “flop five” partendo dalla 5°posizione a salire:

5° posizione per Ventura, il suo Torino cade a Milano senza mai entrare in partita contro un Milan senza motivazioni e da l’addio ai sogni europei. RASSEGNATO

Andrea Ranocchia che dovrebbe dividere questa posizione con Handanovic vista la frittata che fanno insieme sul gol di Lestienne. STANLIO E OLLIO

3° posizione per Stramaccioni che non riesce più a far vincere l’Udinese che non andava così male in campionato da anni. Adesso occupa la quintultima posizione. FUORI LUOGO

Benitez che rischia di portare a termine la stagione del Napoli senza centrare nemmeno un obiettivo: fuori dalla Champions ai preliminari con il Bilbao, fuori dalla Coppa  Italia con la Lazio, e adesso 4°in campionato quindi fuori dalla Champions. BOCCIATO

1° classificato nella “flop five” della rubrica Top&Flop è Miguel Angel Britos che con la sua capocciata da ko con la quale stende Morata decide di bissare il caso Zidane-Materazzi ai mondiali del 2006. TORO

Britos re dei flop del fine settimana ora procediamo con la nostra “top five”:

5° posizione per Sturaro. Arriva alla Juventus a Gennaio, in molti si chiedono perché? Lui risponde sul campo , con un gol da fantasista contro il Napoli, diventando una riserva di lusso in quel di Torino. SCOPERTA

4° Leonardo Pavoletti, schierato in campo viste le assenze di Niang e Borriello fa letteralmente impazzire Ranocchia e Juan Jesus, realizza un gol in girata da bomber e prende una traversa in semi rovesciata. DEVASTANTE

3° posizione per El Shaarawy che torna finalmente ai suoi livelli dopo il lungo stop, con una doppietta di qualità che stende il Torino. RINATO

Di Francesco che corona un campionato eccellente  portando il Sassuolo alla terza vittoria consecutiva in massima serie ed è un record per la società.  CAPARBIO

1° posizione nella “top five” per il bomber dell’Hellas Luca Toni che mette a segno una doppietta contro il Parma che gli consente di agguantare il primato nella classifica capocannonieri a 38 anni. INTRAMONTABILE

Britos e Toni, dunque i nostri flop e top della 37esima giornata

Arrivederci amici di Radiogoal24 alla prossima rubrica di Top&Flop.

Leave a Reply