Juventus Napoli, le probabili formazioni. Higuain c’è, Tevez parte dalla panchina

Juventus Napoli

Alle ore 18.00, in una Juventus Stadium agghindato a festa, va in scena Juventus Napoli, anticipo della 37° giornata di Serie A ma soprattutto il match forse più importante della stagione partenopea. I bianconeri, ormai sicuri dello scudetto da due giornate, come contro l’Inter giocheranno per la gloria e per lo spettacolo, ma i tifosi azzurri sperano che l’esito sia completamente diverso. Anche perché una sconfitta del Napoli, al 99%, significherebbe addio sogno Champions League. A Lazio e Roma, nel derby capitolino di lunedì 25 maggio, basterebbe infatti un pareggio per essere entrambe in competizione per la Coppa dalle Grandi Orecchie il prossimo anno. Ecco perché a Benitez serve assolutamente non perdere, ma meglio ancora se si vincesse, così da mettere pressione alle due romane. Se un pareggio infatti comunque metterebbe di molto in bilico il terzo posto (specie se dovesse vincere la Lazio), con una vittoria il Napoli raggiungerebbe la Lazio in classifica e, in caso di sconfitta dei biancocelesti nel derby, addirittura li supererebbe (per un discorso di scontri diretti: il Napoli vinse all’Olimpico all’andata). A quel punto, nell’ultimo match al San Paolo proprio tra Napoli e Lazio, alla banda De Laurentis basterebbe anche un pareggio. Insomma, sono tanti gli incroci possibili, ma per i partenopei passano tutti da un risultato positivo allo Juventus Stadium e poi da una eventuale vittoria sulla Lazio settimana prossima.

Higuain sarà sicuramente protagonista allo Juventus Stadium, Tevez dovrebbe partire dalla panchina

Higuain sarà sicuramente protagonista allo Juventus Stadium, Tevez dovrebbe partire dalla panchina

Allegri, come al Meazza una settimana fa, dovrebbe concedere spazio alle seconde linee. A parte Buffon tra i pali, dovrebbero giocare dunque nel suo 4-3-1-2 gli interpreti meno utilizzati nel corso della stagione, a partire da Marrone, che dovrebbe fare coppia con Ogbonna. Ai loro lati De Ceglie e Padoin. In mediana occasione per Sturaro e Pereryra e probabilmente Pepe, che agirebbe però più da terza punta che da trequartista, con uno tra Marchisio e Pogba in campo (più probabile il “principino” dall’inizio). Davanti spazio a Morata, squalificato in finale di Coppa Italia e dunque fresco, e Matri (eroe contro la Lazio), anche se scalpita Coman.

Benitez, dal canto suo, deve rinunciare ai soliti Michu, De Guzman e Zuniga, ai quali si sono aggiunti però nelle ultime ore Mesto, per una contusione, e Duvan Zapata, per affaticamento muscolare. Sicuro il rientro di Higuain al centro dell’attacco, con Callejon, Mertens ed Hamsik ad agire alle sue spalle, ma occhio alla candidatura di Insigne. In mezzo al campo la coppia titolare dovrebbe essere formata da Inler e David Lopez, con Gargano ancora in panchina. In difesa il quartetto ormai titolare, con Maggio, Albiol, Britos e Ghoulam a difendere la porta di Mariano Andujar.

Le probabili formazioni Juventus Napoli:

Juventus (4-3-1-2): Allegri; Padoin, Marrone, Ogbonna, De Ceglie; Sturaro, Marchisio, Pereyra; Pepe; Morata, Matri. All. Allegri

Napoli: (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; David Lopez, Inler; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. All. Benitez

Leave a Reply