Milan, Taechaubol vuole la maggioranza societaria

Berlusconi comincia a guardare con interesse a cinesi e thailandesi

Secondo il quotidiano La Repubblica, dietro il broker thailandese Taechaubol, che vorrebbe acquisire la maggioranza della società rossonera, ci sarebbero anche altri personaggi, tra cui un imprenditore cinese, uno arabo ed il fondo d’investimento Doyen, facente capo al portoghese Nelio Lucas, e che ha al suo attivo anche la gestione dei cartellini di parecchi giocatori, tra i quali anche Falcao. Nel frattempo anche la cordata cinese non vuole mollare il Milan, magari anche anticipando i tempi. Mr Bee è atteso per domenica a Milano per cercare di chiudere la partita aggiudicandosi una quota di maggioranza dell’azionariato. Secondo altre indiscrezioni, Berlusconi sarebbe attirato in realtà da una terza cordata, anch’essa cinese. Come andrà a finire?

Leave a Reply