Napoli, stop al ritiro. In nottata patto d’acciaio tra De Laurentis e la squadra

In attesa della decisione di Benitez, De Laurentis ha infittito i contatti con Mihajlovic. Intanto spunta un nome nuovo per il mercato: Saponara

Napoli - Una telefonata, la richiesta dei calciatori, un patto d’acciaio tra squadra e De Laurentis. Ha deciso così lo stop al ritiro il presidente del Napoli dopo la conferma, delle scorse ore, di prolungarlo fino a fine anno. Evidentemente è stato molto convincente Christian Maggio, il giocatore scelto dai calciatori per rappresentarli telefonicamente, nella chiamata fatta ieri sera al patron azzurro, in cui era presente anche Rafa Benitez. De Laurentis si è convinto: niente più ritiro a Castelvolturno, ma ha voluto delle rassicurazione sulla concentrazione e sulla voglia di tutti gli effettivi della rosa azzurra. Le rassicurazioni sono arrivate e ora Hamsik, Higuain e compagni possono rientrare nelle proprie case, senza più pernottare nell’albergo in cui erano “alloggiati” dallo scorso 8 aprile.

Stop al ritiro certificato anche da twitter e dal comunicato ufficiale della squadra: “Al termine dell’allenamento odierno, il Presidente Aurelio De Laurentiis e Christian Maggio, in rappresentanza della squadra, si sono chiariti sul ritiro e hanno concertato di comune accordo che i calciatori ritornino a casa questa sera. Tra il Presidente e la squadra è stato siglato un patto d’acciaio per il rispetto degli impegni, che porti a onorare la maglia con il fine di chiudere la stagione raggiungendo i migliori risultati possibili. Il Presidente, che ha parlato con Maggio telefonicamente, ha idealmente stretto la mano a lui e all’intera squadra che, insieme a Rafa Benitez, è pronta per tutti i prossimi impegni, con il massimo della professionalità e della concentrazione“.

Stamattina all’allenamento si respirerà così un’aria più distesa in casa Napoli, dopo giorni di grande tensione e scontri, in vista del match di Europa League al San Paolo contro il Wolfsburg. E se i calciatori rispetteranno il patto, De Laurentis potrà vederlo proprio a partire dalla partita di domani sera.

Leave a Reply