Napoli corsaro a Cagliari: riapre la corsa al secondo posto

Callejon festeggia il gol col Cagliari

Callejon, autogol Balzano e Gabbiadini avvicinano i sardi alla Serie B

La Lazio perde, la Roma pareggia e il risultato di Cagliari Napoli al Sant’Elia rilancia gli azzurri in corsa addirittura per il secondo posto. Con lo 0-3 in terra sarda, infatti, i partenopei sono ora distanti solo 5 punti proprio dalle due romane, che sono appaiate a quota 58 punti alle spalle della Juventus. Partita da dimenticare invece per il Cagliari, che pure non aveva cominciato male, ma poi si è arreso sotto i colpi della squadra oggi più forte. Apre le marcature Callejon, ben imbeccato dal solito Hamsik. Lo spagnolo, al 24′, a tu per tu con Brkic, non sbaglia e fa centro. L’unica occasione da gol vera per i rossoblu è proprio alla ripresa del gioco: uno due M’poku Sau, con il primo che si presenta solo davanti ad Andujar. Ma mentre sta per calciare, è proprio Callejon a entrare in scivolata deviando la sfera in corner. La squadra di Zeman subisce il colpo, i tifosi iniziano a criticare il boemo e la situazione si fa complicata. Ancora di più quando, nel primo dei due minuti di recupero, ancora Hamsik si libera sulla destra e mette in area di rigore un cross teso. Balzano, nel tentativo di anticipare Insigne, devia di testa verso la sua porta, mettendo a segno il più clamoroso degli autogol.

Il doppio svantaggio spezza le gambe ai sardi, che nella ripresa appaiono ancora più spenti. Benitez, al 55′, toglie un ottimo Hamsik per dare spazio a Gabbiadini. Passano appena tre minuti e l’ex Sampdoria si fa notare per bene. Assist di Higuain, Gabbiadini si gira dai 25 metri e piazza alle spalle di Brkic: 0-3 e undicesimo gol in questa stagione per l’attaccante anche della Nazionale. Nel finale c’è ancora il tempo per l’espulsione di Maggio (65′), per doppia ammonizione, e una girata di testa di Conti, il resto è accademia.

Risultato Cagliari Napoli 0-3, il tabellino:

Cagliari (4-3-3): Brkic; Balzano, Rossettini, Ceppitelli, Avelar; Dessena, Conti, Ekdal (63′ Joao Pedro); M’poku, Sau (46′ Longo), Farias (63′ Cossu). All. Zeman

Napoli: Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; Jorginho, Gargano; Callejon (68′ Mesto), Hamsik (56′ Gabbiadini), Insigne; Higuain (61′ Zapata). All. Benitez

Marcatori: 24′ Callejon – 46′ aut. Balzano – 59′ Gabbiadini

Ammoniti: Koulibaly, Maggio, Conti, Ceppitelli

Espulsi: Maggio

Leave a Reply