Juventus, parla Allegri: “Siamo pronti a fare qualcosa d’importante”

Allegri

Stasera iniziano i quarti di finale di Champions League e la competizione entra nel vivo. La Juventus in casa si giocherà un’importante fetta della stagione, contro un Monaco sulla carta più debole ma con un andamento, in Ligue 1, di altissimo livello. Allo Juventus Stadium è previsto il tutto esaurito in una partita che può segnare l’inizio di una nuova era per dopo-Conte. Allegri sta facendo un ottimo lavoro, ma società e tifosi chiedono di più: andare avanti e giocarsi da grande squadra le semifinali. Intanto c’è da pensare al Monaco. A centrocampo probabilmente si rivedrà Andrea Pirlo fuori dalla partita d’andata contro il Borussia. In difesa, il dubbio più grande: schierare Andrea Barzagli (reduce da un infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per oltre 6 mesi) e dunque giocare con la difesa a 3, oppure mettere Lichtsteiner ed Evra sulle fasce e Chiellini e Bonucci centrali?

Nella conferenza stampa, Massimiliano Allegri non ha voluto dare alcun indizio a Leonardo Jardim: “Forse un solo Andrea giocherà, ma non so quale. Per quanto riguarda la difesa ho molti dubbi che scioglierò solamente poco prima della partita. Per Loro sono sottovalutati e tutti parlano di un quarto facile per noi, ma non è così. Il Monaco è una squadra forte, gioca in velocità, stanno in un buonissimo stato di forma e nel girone, prima di eliminare l’Arsenal, sono arrivati primi. Ma noi siamo pronti a fare qualcosa di importante”. Dall’altra parte Leonardo Jardim è fiducioso e sa che può contare su un gruppo in grande forma. Attualmente in Ligue 1 sono terzi, hanno scavalcato il Marsiglia e non perdono da 5 giornate. Il tecnico portoghese, parla così della sfida contro i bianconeri: “Ovviamente la Juventus è favorita. .Contro l’Arsenal abbiamo fatto bene e siamo passati, giocando con la stessa intensità sono convinto che potremo creare qualche grattacapo anche alla Juve. Tevez sarà sicuramente il pericolo numero uno, ma noi dovremo fare attenzione a tutti e undici”. In difesa spazio all’italiano Raggi, mentre davanti giocheranno i due gioiellini, Martial e Ferreira Carrasco.

FISCHIO D’INIZIO ORE 20.45. JUVENTUS STADIUM

PROBABILI FORMAZIONI:

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Vidal, Pirlo, Marchisio; Pereyra; Tevez, Morata.

MONACO (4-2-3-1): Subasic; Raggi, Wallace, Abdennour, Kurzawa; Fabinho, Kondogbia; Dirar, Moutinho, Ferreira Carrasco; Martial.

Leave a Reply