Chievo, Paloschi non si ferma. Tripletta alla Primavera

Paloschi

Dopo aver realizzato 3 goal in 2 partite (contro Genoa e Palermo), gol pesanti valsi ben 6 punti e un allungo importante dalla zona salvezza, Alberto Paloschi non ha proprio voglia di fermarsi, è suo momento di grazia.

Ieri pomeriggio nel consueto match disputatosi a Veronello contro la Primavera l’ attaccante nato a Chiari firma una tripletta che permette la vittoria dei “grandi” per 3-2.  Anche se pur una semplice amichevole Alberto ha mostrato le sue straripanti condizioni di forma.

Sabato alle ore 15:00 i ragazzi trascinati dalla loro punta affronteranno il Sassuolo, i difensori di Di  Francesco sono avvisati, alla prima disattenzione l’attaccante cresciuto nelle giovanili del Milan puo’ essere letale.

Ma per chi conoscesse la storia di Alberto queste capacità realizzative sono lampanti da tempo, e non portano alcun stupore. D’altronde non è da tutti fare il proprio esordio in Serie A a soli 18 anni, con la maglia del Milan e siglare il gol vittoria dopo 18 secondi dal tuo ingresso.

Nel 2008 è stato indicato dal quotidiano inglese The Sun come uno tra i più promettenti giovani calciatori europei.

Le domande che mi pongo sono due:

Perché le grandi del nostro calcio non ci fanno un  pensierino???? speriamo sia l’estate giusta per il tanto voluto salto di qualità.

Ma la Nazionale??? perché no…….

 

Leave a Reply