ESCLUSIVA RG24 – Repice: “Allegri? Ve lo dico con certezza assoluta, è in corsa per il Barcellona” (AUDIO)

francesco-repice

All’interno della nostra trasmissione GoalCafè è intervenuto Francesco Repice. Il noto giornalista si è soffermato sul momento della Juventus e sul futuro di Massimiliano Allegri.

Il Crotone ce la può fare?

“Andare a Torino in questo momento, contro la squadra che deve ancora vincere lo scudetto, è veramente una delle ‘sfighe’ terribili, nel momento in cui la squadra di Nicola stava recuperando terreno, macinando punti, veramente un peccato per il Crotone. Fosse stata un’altra partita, un’altra giornata , un’altra situazione; incontra la più forte di tutte nel momento in cui deve vincere per forza per vincere lo scudetto, per di più a Torino. Sinceramente più sfortuna di così non riesco ad immaginarla. Però, in fondo, chi è causa del suo mal pianga se stesso. Dispiace per la squadra calabrese che non abbia raggranellato quei punti che le sarebbero serviti per condurre una lotta salvezza con un pochino più di speranza di rimanere in Serie A. Sono due squadre che mi fanno dannare e che mi sono nel cuore. Una è il Crotone, l’altra il Frosinone, che me l’ha combinata l’altro giorno al 93′.”

La Juventus impegnata in due finali importanti. Una Juventus che però se facesse due pareggi e la Roma facesse due vittorie, perderebbe lo scudetto.

“Non c’è nessuna possibilità che questo accada. Non è possibile e non è plausibile che la Juventus non vinca lo scudetto. Oltretutto la Juventus merita e stramerita di vincere lo scudetto. Per cui non è assolutamente plausibile che la Juventus non vinca e non faccia tre punti tra Crotone e Bologna. Non ci sono i presupposti perché ciò accada.”

Chi è stato l’uomo della domenica in Serie A?

“Maurizio Sarri. Perché, praticamente, ha dato il ben servito al Napoli e al suo presidente in maniera esplicita e chiara, che non ammette repliche. Ha detto -Io voglio guadagnare i più. Quindi se qualcuno me ne offre di più io me ne vado. Molto semplice.”

Per quanto riguarda il futuro e il valzer degli allenatori, secondo te l’asse sarà quello tra Roma-Inter-Fiorentina e anche Juventus? Cambieranno un pò tutti oppure solo Roma e Inter?

“L’Inter già ha cambiato. Sinceramente adesso non so se credere alle parole di Monchi che dice: “Io faro’ di tutto per trattenerlo, io voglio che Totti resti con me a lavorare, voglio Spalletti in panchina”. Le due cose non sono compatibili. O rimane uno o rimane l’altro. Io immagino che Spalletti andrà via dalla Roma. Perché la sua stagione si è inevitabilmente consunta, nonostante la vittoria contro la Juventus. Quindi Spalletti andrà via dalla Roma e sinceramente non so dove. Per quello che riguarda L’inter, credo che farà di tutto per portare sulla panchina nerazzurra Antonio Conte. Credo che i tifosi della squadra nerazzurra ne abbiano veramente le tasche piene. Ieri , voglio dire ancora una volta, passo un pò per essere tra virgolette il difensore degli ultras. Allora posto che gli ultras non hanno bisogno di avere me come avvocato difensore. Però nessuno sottolinea mai le proteste quando sono civili, quando sono forti, dure, chiare, nette. Ma altrettanto civili. La presa di posizione dei tifosi dell’Inter ieri, mi ha ulteriormente convinto della bontà delle mie convinzioni a proposito delle curve. Patti chiari e amicizia lunga. Noi questi siamo. Qui stiamo. E da qui ce ne andiamo se le cose continuano così. Senza far macello, senza creare problemi, disordini. Vi facciamo sapere ciò che pensiamo di voi e lasciamo questo posto. Così come gli ultras della Roma e della Lazio hanno fatto per tantissimi mesi, disertando le curve. E so quanto gli possa esser costato. Juventus, io continuo a dire che se il Barcellona si mette d’accordo con Allegri, Allegri va al Barcellona. Poi questa è una mia convinzione, magari ne so qualcosina anche di più. Nel senso che ne ero venuto a sapere anche qualcosina di più a proposito di questa storia. Però il tempo passa e lui non firma. Non so perché, ma credo che comunque il Barcellona sia una panchina troppo importante per dire di no, anche se sei alla Juve. Lì c’è Ariedo Braida e vi assicuro che Allegri, ve lo dico con certezza assoluta, è in corsa per sedersi sulla panchina del Barcellona.”

Assieme a chi è in corsa?

“Con il secondo che c’è ora a Barcellona e con un tecnico di questi ‘esotici’, che piacciono lì ai catalani. Però, ripeto, lui è con altri due allenatori in corsa per sedersi sulla panchina del Barcellona. Lo è da questo inverno, non da adesso. Non è una mia opinione, ma una certezza matematica.”

Ascolta “ESCLUSIVA RG24 – REPICE: “Allegri in corsa per il Barcellona”” su Spreaker.

Leave a Reply