Lazio, Inzaghi nel post partita: “Keita cambia le partite. VAR? Sono favorevole”

Juventus FC v SS Lazio - Serie A

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Premium Sport al termine della bella vittoria per 6-2 sul Palermo: “In settimana avevo chiesto un grande approccio ai miei giocatori. E dopo 29′ eravamo 5-0 con la gara chiusa. Anche a Genova avevo avuto buoni segnali, visto che meritavamo la vittoria. Grazie ai ragazzi la partita è risultata semplice. Io penso che ci siano 15 punti disponibili, dobbiamo fare ancora tanto. Abbiamo partite non semplici. Sugli arbitri dico che domenica ci sono stati episodi controversi, ma può capitare. Gli arbitri italiani sono attrezzati. La VAR aiuterebbe, purché si possa giudicare in venti secondi, altrimenti non sarebbe calcio ma un altro sport. Può capitare di essere penalizzati, e dispiace. Ma sono cose che capitano. Sono da tanti anni nel calcio italiano e siamo fortunati ad avere questa classe arbitrale. A fine primo tempo ho fatto i complimenti ai miei. Normale che probabilmente sia arrivato un po’ di rilassamento. I primi due gol andavano evitati ma abbiamo ricominciato a giocare e sono contento che abbia segnato il sesto gol un ragazzo come Crecco, che è rientrato dal prestito e ci sta dando una grande mano, allenandosi al massimo. Keita ha quasi sempre giocato, a volte cambiando modulo è partito dalla panchina ma per noi è un valore assoluto: cambia le partite. Ed è una bella risorsa. Parolo ho preferito cambiarlo: eravamo sul 5-0 ed era diffidato. Proverò a fare le scelte migliori. Il derby alle 12,30 non mi piace. Gli ultimi due derby in notturna sono stati spettacolari, quindi mi sarebbe piaciuto disputarla di sera, ma ci adeguiamo. Un derby di Roma dovrebbe essere sempre la sera”.

Per ricevere sul telefono tutte le news riguardo alla Lazio, iscrivetevi al nostro canale telegram: telegram.me/LazioGoal24

Leave a Reply