Fiorentina-Inter, sfida in mezzo al campo: Joao Mario a tratti, Borja Valero poco brillante

Soccer: Serie A; Fiorentina-Chievo

Continua il nostro avvicinamento a FiorentinaInter di sabato sera. Dopo il confronto tra i centrali di difesa, oggi è il turno di Borja Valero e Joao Mario.

joao marioIl centrocampista nerazzurro, arrivato quest’estate dallo Sporting Lisbona, in questa stagione ha collezionato 27 presenze contro le 26 del collega viola. Joao Mario, rispetto a Borja Valero, è davanti nei goal segnati (3 a 1) ma dietro negli assist, 4 contro i 6 del centrocampista spagnolo. Tuttavia l’ex Villarreal, nonostante la presenza in meno, è molto più presente nella manovra di gioco: 1524 passaggi (1356 riusciti) contro i 1138 (956 riusciti) del portoghese. Viceversa in fase difensiva l’apporto di Joao Mario è superiore, per il centrocampista di Stefano Pioli 284 contrasti (127 riusciti) e 30 intercettazioni.

borja valeroBorja Valero, invece, è arrivato a 219 contrasti (116 riusciti) e 21 palloni intercettati. Il centrocampista spagnolo ha subito più falli del suo rivale nerazzurro, 54 contro 37, ma è più “cattivo”: 5 ammonizioni per il giocatore di Paulo Sousa, 4 per il portoghese dell’Inter. In fase offensiva Joao Mario ha effettuato meno cross, 36 a 41, ma ha numeri più alti nei dribbling (41 a 25). Infine, anche la media voto è praticamente uguale e non riesce ad eleggere un vincitore: 6.00 per il centrocampista portoghese, 5.96 per Borja Valero.

Per ricevere sul telefono tutte le news riguardo la Fiorentina e l’Inter, iscrivetevi al nostro canale telegram: telegram.me/FiorentinaGoal24telegram.me/InterGoal24

Leave a Reply