Roma, si offre Ascacibar… ma chi è? Scopriamolo!

Santiago Ascacibar

Il nuovo Javier Mascherano: così viene definito in patria Santiago Ascacibar, il giocatore che un po’ a sorpresa nelle ultime ore ha manifestato il gradimento per un eventuale passaggio alla Roma: “Mi piace il loro calcio, è davvero una grande squadra“, così in un’intervista al Corriere della Sera. Potrebbe quindi essere lui il biglietto da visita del probabile prossimo d.s. giallorosso Monchi. Il quale però dovrebbe guardarsi dalla concorrenza di altri club italiani: già lo scorso gennaio saltò la trattativa tra l’Estudiantes, club proprietario del cartellino, e il Sassuolo.

Un interesse che, bisogna dirlo, sorprende intorno a un ragazzo di 20 anni che nel curriculum finora vanta una sola stagione nella Primera Division argentina. E per giunta non conclusa, con all’attivo appena 12 presenze. Alto 1,68m, fra le sue doti vanta intensità, tecnica discreta e senso della posizione: le qualità che per l’appunto gli hanno guadagnato l’accostamento al Jefe del Barcellona. Diciamo che per arrivare a quel livello dovrà fare ancora molta strada e soprattutto dimostrare qualcosa sul campo. Ma la convocazione già nella Nazionale olimpica a Rio 2016 lo mette di diritto fra i prospetti più interessanti del calcio argentino.

Ascacibar al momento è valutato dall’Estudiantes 7,5 milioni di euro. Cifra non bassa ma nemmeno altissima per un giocatore dal futuro secondo molti assicurato. La Roma potrebbe prelevarlo per poi mandarlo a farsi le ossa in prestito in Serie A. Anche per evitare il ripetersi di un caso-Gerson, con un altro giovane talento sudamericano costretto sin da subito a un salto di categoria proibitivo per molti. Se son rose, come si suol dire, fioriranno. Ma i tifosi romanisti si augureranno che lo facciano in fretta, visti i piani di riassetto previsti in rosa per la prossima stagione.

 

Leave a Reply