Sassuolo, la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco

Calcio: Serie A; Sassuolo-Genoa

Alla vigilia del match con la LazioEusebio Di Francesco è intervenuto in conferenza stampa. Ecco le parole del tecnico del Sassuolo:

“Affrontiamo una squadra che viene da un ottimo ruolino di marcia, la Lazio sta facendo un grande campionato, ha un allenatore giovane che sta facendo benissimo e noi abbiamo il desiderio di invertire la tendenza in casa, è un periodo in cui otteniamo molto meno rispetto a quanto meritiamo per le prestazioni”.

Sarà la prima partita dopo la sosta:

“Molti giocatori hanno messo minuti nelle gambe, alcuni come Defrel no, lui nell’ultimo periodo ha sempre alternato grandissime pause negli allenamenti, ora è a disposizione e questo è importantissimo anche se si è allenato pochissimo con la squadra. Abbiamo recuperato anche Mazzitelli. Il fatto di ricominciare ad avere tutti a disposizione è un’ottima cosa e deve essere di stimolo per tutti quanti”.

Sugli obiettivi di questa parte finale di campionato:

“Dobbiamo dare il massimo da qui alla fine perchè c’è da migliorare la classifica, abbiamo possibilità di recuperare posizioni, affrontare una squadra come la Lazio deve essere di grande stimolo e ci deve essere il desiderio di mettersi in mostra, non solo individualmente ma a livello di squadra. Se qualcuno pensa di poter mettere in mostra solo le proprie qualità fa un errore grandissimo, perchè verranno sempre fuori solo lavorando di squadra e di collettivo. Dobbiamo ripartire dai sessanta minuti iniziali con la Roma, lì si è rivista la nostra identità”.

Sui giocatori importanti a disposizione di Inzaghi:

“La Lazio ne ha diversi, a centrocampo ha giocatori molto molto bravi. Milinkovic Savic è una sorpresa, ha tutto per diventare un top player, specialmente la fisicità, che in questo calcio, abbinata alle qualità tecniche, può fare la differenza. Biglia per me è il giocatore più importante per la Lazio, ne avrebbero bisogno anche squadre che stanno più in alto, per l’equilibrio che dà alla squadra, per la qualità che ha nel verticalizzare e nel leggere tante situazioni, è un po’ quello che per noi è Magnanelli”.

Su Simone Inzaghi:

“Simone Inzaghi ha fatto un ottimo lavoro, è stato anche lui una grande sorpresa. Ha variato spesso l’assetto tatticco, variando i vari sistemi di gioco con i giocatori che ha e poi ha avuto grande qualità nella gestione del gruppo, è giovane ma l’ha fatto come un allenatore maturo”.

Sul suo futuro:

“Ho in testa la Lazio, poi più avanti parleremo del mio futuro. Penso che in questo momento sia più importante parlare del Sassuolo e di quello che dobbiamo fare insieme. Nel calcio spesso ci sono tante chiacchiere e si danno per fatte cose che non lo sono. Io in questo momento ho un contratto col Sassuolo e farò del mio meglio meglio per migliorare la classifica e per far maturare i giovani di questa squadra. Ne abbiamo visti di bravi anche al Viareggio, che ha dato grande soddisfazione a tutti quanti”.

Sui giovani di Mandelli:

“Ritengo che i giovani vadano mandati in campo quando sono pronti e quando hanno la possibilità di maturare e diventare grandi. Sento parlare di Adjapong, ma lui sono quasi due anni che è nel giro della prima squadra, ha grandissimi margini di miglioramento. Anche Pierini è aggregato. E’ ovvio che sto valutando altri giocatori, ad esempio Scamacca, ma non solo. La valutazione va fatta anche tenendo conto che Primavera e Viareggio sono una cosa e la serie A è un’altra. Questo torneo ha messo in mostra il grande lavoro che sta facendo questa società, il grande lavoro di Paolo Mandelli e di Francesco Palmieri, questo deve dare risalto e gioia a tutti noi. L’anno scorso la Prima Squadra ha fatto qualcosa di straordinario, quest’anno la Primavera ha fatto qualcosa di impensabile e di bello per tutti noi”.

Su Pellegrini:

“L’avevo detto che sarebbe stato la rivelazione della stagione e devo dire che sta facendo molto bene, ma non si deve accontentare perchè ancora ampi margini di miglioramento”.

Per ricevere sul telefono tutte le news riguardo il Sassuolo, iscrivetevi al nostro canale telegram: telegram.me/SassuoloGoal24

Leave a Reply