Serie B – 32° giornata: le probabili formazioni

ilpuntosullaserieb

Sabato 25 marzo ore 18.00

Cittadella – Spezia

Mister Venturato dovrà fare a meno degli squalificati Iori e Scaglia. In avanti pronti Litteri e Arrighini con Schenetti a supporto. In casa Spezia per Di Carlo nessuno squalificato ma mancherà Piu, che sta recuperando dall’infortunio alla caviglia destra.

Cittadella (4-3-1-2): Alfonso; Pelagatti, Varnier, Pascali, Benedetti; Valzania, Chiaretti, Bartolomei; Schenetti; Litteri, Arrighini. Allenatore: Venturato.

Spezia (4-3-3): Chichizola; Migliore, Terzi, Valentini, Vignali; Djokovic, Errasti, Sciaudone; Piccolo, Fabbrini, Granoche. Allenatore: Di Carlo.

Sabato 25 marzo ore 20.30

Benevento – Trapani

Baroni ha tutti a disposizione tranne Puscas e Cragno, che continuano lo specifico lavoro di riabilitazione e che tenteranno di esserci sabato. In casa Trapani nessuno squalificato ma c’è da valutare la possibile convocazione di Jallow, l’attaccante protagonista nella gara con il Bari, potrebbe essere impegnato con la Nazionale. Inoltre il giocatore non è al meglio dal punto di vista fisico.

Benevento (4-2-3-1): Cragno; Lopez, Lucioni, Camporese, Venuti; Eramo, Chibsah; Ciciretti, Falco, Cissè; Ceravolo. Allenatore: Baroni.

Trapani (4-3-1-2): Pigliacelli; Rizzato, Pagliarulo, Legittimo, Fazio; Barillà, Colombatto, Maracchi; Nizzetto; Jallow, Coronado. Allenatore: Calori.

Domenica 26 marzo ore 12.30

Verona – Pisa

Giornata molto importante per il Verona, che può approfittare dello scontro diretto tra Spal e Frosinone. 4-3-3 per Pecchia, in avanti il tridente sarà formato da Bessa, Siligardi e Ganz. Si proverà il recupero di Pazzini, lavoro differenziato, mentre non ci sarà Ferrari impegnato con l’Under 21. In casa Pisa, dopo la penalizzazione, Gattuso deve gestire una situazione molto delicata. Per la gara di domenica pronti il 4-3-3: il tridente sarà formato da Masucci, Manaj e Gatto.

Verona (4-3-3): Nicolas; Souprayen, Bianchetti, Caracciolo, Ferrari; Fossati, Zaccagni, Romulo; Bessa, Siligardi, Ganz. Allenatore: Pecchia.

Pisa (4-3-3): Ujkani; Longhi, Del Fabro, Milanovic, Mannini; Verna, Angiulli, Di Tacchio; Gatto, Masucci, Manaj. Allenatore: Gattuso.

Domenica 26 marzo ore 15.00

Latina – Pro Vercelli

Vivarini dovrà fare a meno dello squalificato Brosco. Il tecnico del Latina dovrebbe scegliere il 3-4-3, in avanti il tridente Insigne, Corvia e Buonaiuto. Anche in casa Pro Vercelli Longo dovrà fare dello squalificato Bani. Il tecnico dovrebbe scegliere il 3-5-2.

Latina (3-4-3): Pinsoglio; Coppolaro, Garcia Tena, Dellafiore; Bruscagin, Bandinelli, Mariga, Di Matteo; Insigne, Corvia, Buonaiuto. Allenatore: Vivarini.

Pro Vercelli (3-5-2): Provedel; Legati, Konate, Luperto; Mammarella, Palazzi, Emmanuello, Vives, Berra; Aramu, Bianchi. Allenatore: Longo

Salernitana – Ascoli

Bollini non avrà lo squalificato Zito e l’infortunato Busellato. Il tecnico della Salernitana può sorridere per il ritorno in gruppo di Mantovani. In casa Ascoli piena emergenza, il tecnico Aglietti non avrà gli infortunati Mengoni e Augustyn. Inoltre mancherà Favilli, impegnato in Under 21, mentre Orsolini, Cassata e Felicioli torneranno solo oggi dalla convocazione con l’Under 20.

Salernitana (4-3-3): Gomis; Perico, Bernardini, Tuia, Vitale; Ronaldo, Odjer, Minala; Rosina, Sprocati, Coda. Allenatore: Bollini.

Ascoli (4-3-3): Lanni; Almici, Cinaglia, Gigliotti, Felicioli; Cassata, Carpani, Giorgi; Cacia, Orsolini, Perez. Allenatore: Aglietti.

Entella – Cesena

Breda deve fare a meno dello squalificato Sini. Il tecnico dell’Entella dovrebbe scegliere il 4-3-1-2: in avanti Ammari supporterà la coppia CaputoCatellani. Anche in casa Cesena Campolone ha problemi di squalificati. Il tecnico bianconero dovrà fare a meno di Balzano e Laribi.

Entella (4-3-1-2): Iacobucci; Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Belli; Moscati, Palermo, Troiano; Ammari; Caputo, Catellani. Allenatore: Breda.

Cesena (3-5-2): Agazzi; Rigione, Perticone, Capelli; Crimi, Schiavone, Kone, Garritano, Renzetti; Cocco, Ciano. Allenatore: Camplone.

Carpi – Perugia

Castori prova a recuperare gli infortunati Romagnoli e Di Gaudio e riavrà a disposizione il capitano Raffaele Bianco. In casa Perugia mister Bucchi dovrà fare a meno dello squalificato Belmonte. Il tecnico dovrebbe scegliere il 4-4-3: il tridente sarà formato da Mustacchio, Guberti e Di Carmine.

Carpi (4-4-2): Belec; Poli, Romagnoli, Gagliolo, Struna; Fedato, Mbaye, Lollo, Letiia; Mbakogu, Lasagna. Allenatore: Castori.

Perugia (4-3-3): Brignoli; Di Chiara, Monaco, Volta, Del Prete; Dezi, Acampora, Brighi; Mustacchio, Guberti, Di Carmine. Allenatore: Bucchi.

Ternana – Avellino

Gautieri perde Germoni per squalifica. Il tecnico della Ternana dovrebbe scegliere il 4-3-3: in avanti il tridente sarà formato dal trio Avenatti, Monachello e Falletti. In casa Avellino Novellino deve valutare le condizioni di Paghera, verso il rientro. Da monitorare anche le condizioni di Ardemagni, che si è allenato a parte. Non ci saranno Asmah, infortunio, e Radunovic impegnato con l’Under 21 serba.

Ternana (4-3-3): Aresti; Contini, Meccariello, Valjent, Zanon; Defendi, Di Noia, Ledesma; Avenatti, Monachello, Falletti. Allenatore: Gautieri.

Avellino (4-4-2): Lezzerini; Djimisti, Gonzalez, Jidayi, Laverone; Belloni, D’Angelo, Paghera, Lasik; Verde, Ardemagni. Allenatore: Novellino.

Spal – Frosinone

Semplici deve sostituire il portiere Meret, convocato da Ventura in Nazionale maggiore. Il tecnico per la sfida al vertice continuerà con il 3-5-2: in avanti la coppia goal FloccariAntenucci. In casa Frosinone non ci sarà lo squalificato Krajnc. Il tecnico Marino sceglierà il 3-5-2, DionisiCiofani la coppia offensiva.

Spal (3-5-2): Poluzzi; Bonifazi, Vicari, Cremonesi; Costa, Castagnetti, Schiattarella, Mora, Lazzari; Antenucci, Floccari. Allenatore: Semplici.

Frosinone (3-5-2): Bardi; Ariaudo, Terranova, Russo; Mazzotta, Soddimo, Sammarco, Maiello, Fiamozzi; Dionisi, Ciofani. Allenatore: Marino.

Vicenza – Brescia

Bisoli deve valutare le condizioni di Giuseppe RizzoSalvatore D’Elia (lavoro differenziato) e Fabinho e Siega (programma di recupero personalizzato). Il tecnico ritrova in gruppo Barbosa. In casa Brescia nessuno squalificato. Cagni dovrebbe confermare gli undici che hanno pareggiato contro lo Spezia.

Vicenza (4-2-3-1): Amelia; Zaccardo, Pucino, Adejo, D’Elia; Rizzo, Urso; Signori, Bellomo, Orlando; De Luca. Allenatore: Bisoli.

Brescia (4-3-3) - Minelli; Untersee, Prce, Romagna, Lancini; Bisoli, Mauri, Martinelli; Bonazzoli, Caracciolo, Sbrissa. All. Cagni

Domenica 26 marzo ore 20.30

Bari – Novara

In casa Bari, Colantuono perde diversi giocatori causa Nazionali. Non ci saranno sicuramente Raicevic, Ivan e Macek mentre Basha potrebbe giocare venerdì contro l’Italia, tornare in Puglia subito dopo e ripartire nuovamente per rispondere alla convocazione della Nazionale albanese. Boscaglia perde Calderoni per squalifica. Il tecnico del Novara dovrebbe scegliere il 3-4-3: in avanti il tridente sarà formato da Sansone, Galabinov e Macheda.

 

Bari (4-3-3): Micai; Sabelli, Capradossi, Tonucci, Daprelà; Furlan, Basha, Salzano; Brienza, Galano, Floro Flores. Allenatore: Colantuono.

Novara (3-4-3): da Costa; Lancini, Chiosa, Troest; Selasi, Viola, Casarini, Kupisz; Sansone, Galabinov, Macheda. Allenatore: Boscaglia.

 

 

Leave a Reply