Palermo, la conferenza stampa di Diego Lopez (LIVE)

diego lopez

L’allenatore del Palermo, Diego Lopez, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Roma. Seguite in LIVE le parole del tecnico rosanero premendo F5 per aggiornare la diretta.

Sulla scossa data dal cambio di presidenza:

“Parliamo di calcio, poi di altre cose ne parla il presidente. Perché in questi giorni si è parlato molto di altro e non di calcio. Parliamo di calcio. Questa è la mia premessa per voi giornalisti. Quale scossa ci ha dato Baccaglini e cosa ci ha chiesto? Lui ha un grande entusiasmo e contagia la gente e anche noi: è giovane, molto intelligente. L’importante è focalizzare l’attenzione sulla salvezza: a parte i progetti che ha per il futuro su stadio e centro sportivo, l’importante è parlare della salvezza”.

Differenze tra Zamparini e Baccaglini:

“Io non mi permetterei mai di fare paragoni col passato. Non voglio dire se oggi è meglio di ieri. Ho molto rispetto nei confronti di Zamparini: lui e Baccaglini sono due persone diverse. Baccaglini ha tutto dalla sua parte, tra cui l’età. Sono due persone diverse il nuovo e il precedente presidente”.

Sulle difficoltà della Roma:

“I giallorossi stanno giocando molte partite ravvicinate, ma hanno qualità, hanno una rosa molto ampia e non credo che, come ha detto Pallotta, la squadra di Spalletti non abbia più benzina”.

Ancora sulla Roma:

“Siamo tutti concentrati. Scusate se mi ripeto, ma noi dobbiamo pensare di far bene contro tutti gli avversari. Anche contro la Juventus abbiamo provato a giocarcela a viso aperto, poi abbiamo commesso degli errori individuali e abbiamo perso. La squadra sta migliorando, stiamo crescendo”.

Sul modulo:

“Per potere schierare il tridente, serve un centrocampo robusto. Comunque sia, stiamo vedendo quali accorgimenti adoperare: se gioca Totti centravanti, giocheremo in un modo; se ci saranno altri interpreti, vedremo”.

Sul momento di Posavec:

“E’ un ragazzo giovane: ci sono stati degli errori, ma si va avanti. L’ho visto sereno, ha lavorato bene in settimana. In vista del match contro la Roma lo vedo tranquillo. Confermo”.

Sui tifosi:

“Io sono sempre stato abituato a vedere il Barbera stracolmo e, ve lo dico, da avversario io al Barbera non ho mai vinto. Il Barbera è il dodicesimo uomo in campo”.

Sui punti persi:

“Ne ho parlato molto con i ragazzi in settimana: è una peculiarità su cui occorre fare attenzione. Abbiamo analizzato il secondo gol che ha fatto Belotti domenica scorsa: è praticamente identico al primo subito contro la Juventus (di Marchisio, ndr). Sono situazioni in cui non si può perdere l’attenzione. Dobbiamo eliminare la deconcentrazione: se si subisce il gol del pareggio da Belotti, non bisogna lasciarsi andare e permettere agli avversari di fare il gol del sorpasso con così tanta facilità. Mai abbassare la guardia”.

Su Morganella:

“E’ un giocatore che sta lavorando benissimo, fin qui non ha giocato perché davanti a lui c’era un grande Rispoli. Sto valutando il ballottaggio Morganella-Cionek per il ruolo di terzino”.

TERMINA QUI LA CONFERENZA.

Per ricevere sul telefono tutte le news riguardo il Palermo, iscrivetevi al nostro canale telegram: telegram.me/PalermoGoal24

One Comment

Leave a Reply