Bologna-Lazio, formazioni ufficiali e radiocronaca

Soccer: Serie A; Udinese-Lazio

Posticipo di Serie A tra Bologna-Lazio che ha molto da dire sulla lotta Europa League. Lazio reduce dalla vittoria nel derby, bologna che non ha più nulla da chiedere al campionato.

STATISTICHE DI BOLOGNA-LAZIO

Il Bologna non vince contro la Lazio in Serie A dal marzo 2012, da allora quattro pareggi e tre successi della Lazio.

Nelle ultime tre sfide in casa del Bologna ci sono stati tre pareggi: prima di questa serie ben 14 partite senza pari in Emilia, con sette vittorie per parte.

La Lazio ha conquistato 50 punti in 26 giornate: in Serie A i biancocelesti non fanno meglio dal 2000/01 (52 punti), quando a fine campionato arrivarono terzi.

Dall’altra parte nella Serie A con 20 squadre (dal 2004/05) nove volte su nove una squadra con 28 punti dopo 26 giornate, come il Bologna in questo campionato, si è salvata.

Il Bologna ha guadagnato solo due punti nelle ultime sei partite: in questo campionato ha già fatto registrare una serie di sette gare senza vittorie, tra settembre e novembre (4N, 3P).

In casa il Bologna arriva da tre sconfitte consecutive, non arriva a quattro in un singolo campionato di Serie A dall’aprile 1991.

La Lazio ha segnato 12 gol di testa, più di ogni altra squadra in questo campionato, il Bologna tre, più solo del Pescara.

Nel 2017 la Lazio ha tentato 151 conclusioni, più di ogni altra squadra in Serie A.

Mattia Destro ha segnato un solo gol nelle ultime 11 partite di campionato – nello stesso periodo ha fatto solo otto tiri nello specchio.

Ciro Immobile ha esordito in Serie A proprio contro il Bologna, nel marzo 2009 quando vestiva la maglia della Juventus: l’attaccante biancoleste è andato a segno entrambe le ultime due volte che ha incrociato gli emiliani in A.

FORMAZIONI UFFICIALI DI BOLOGNA-LAZIO

BOLOGNA (3-5-1-1): Mirante; Oikonomou, Maietta, Helander; Krafth, Taider, Viviani, Dzemaili, Masina; Verdi; Petkovic. All. Donadoni

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Basta, De Vrij, Hoedt, Radu; Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic; Felipe Anderson, Immobile, Lulic. All. Inzaghi

Leave a Reply