Sampdoria, la conferenza stampa di Marco Giampaolo

giampaolo-7

Poco fa Marco Giampaolo è intervenuto in conferenza stampa. Ecco le parole del tecnico della Sampdoria alla vigilia del match con il Palermo:

Come va affrontata una squadra quasi all’ultima spiaggia?

“Il Palermo probabilmente deve vincere per ambire ad una salvezza per ora un po’ lontana. La Samp vuole migliorare la sua posizione di classifica. Questa settimana ci siamo allenati meglio con attenzione e intensità. Sono fiducioso perchè la settimana è stata di un buon livello”.

Ritrova Lopez che in questi giorni ha speso parole di elogio per lei:

“Lopez lo ricordo con grande affetto. E’ stato il mio capitano. Aveva una buona leadership, rapido sul piano della reattività muscolare e intelligente”.

Se la Juve vince col l’Empoli il Palermo può avere uno stimolo ulteriore?

“Noi dobbiamo andare a Palermo e giocare la nostra partita bene. Bisogna avere le ambizioni giuste senza essere presuntuosi. Mi aspetto che la squadra faccia bene. E’ stata una delle migliori settimane dell’ultimo periodo. Cambierò qualcosa perché voglio tenere alta l’attenzione di tutti. Cambiare qualcosa significa creare stimoli e competizione fra di loro. Ci sono tanti ingredienti perché si possa fare una partita importante”.

Sarà un cambio in attacco?

“Cambierò qualcosa per essere competitivo per stimolare tutti per non consolidare le gerarchie. Da qui alla fine ci sono 13 partite dove a seconda della partita cambierò”.

Come ci arriva la squadra?

“Ci arriviamo bene. L’unico non recuperato è Budimir che ha avuto un’influenza negli ultimi giorni”.

Sfida importante anche per Fernandes:

“Devo dare una mano alla Samp e la Samp è composta dai nostri calciatori. Quando loro mi danno disponibilità sono tutti miei campioni. Un calciatore lo taglio quando non ha le capacità di appartenenza, ma quando tutti mi dimostrano spirito e dedizione non scarico nessuno”.

Barreto-Linetty e Djuricic-Praet sono queste le coppie?

“In linea di massima le mantengo. Poi ci possono essere partite in cui potrò provare una soluzione piuttosto che un’altra. Djuricic è un bel profilo e gioca. Ha lavorato seriamente e penso che abbia stoffa”.

Competitività sulla fascia sinistra. Regini quindi centrale?

“Qualcosa muoverò anche lì, magari in futuro”.

Cigarini?

“Gioca. Ha avuto la sfortuna, o la fortuna per la Samp, di trovare un ragazzo che ha fatto bene fin da subito. Anche lui lo riconosce però si allena bene”.

Quagliarella come sta?

“Fabio è un professionista esemplare. Potrebbe, come dire, gestire il suo fine carriera e invece non lo fa perché non arretra di un centimetro e gli va riconosciuto. Sono esempi di professionalità come Palombo”.

Per ricevere sul telefono tutte le news riguardo la Sampdoria, iscrivetevi al nostro canale telegram: telegram.me/SampdoriaGoal24

Leave a Reply