Genoa, la conferenza stampa di Andrea Mandorlini (LIVE)

mandorlini

Tra poco comincerà la conferenza stampa di Andrea Mandorlini. Seguite LIVE le parole del tecnico del Genoa alla vigilia del match contro il Bologna in programma domani alle ore 15.00. Per aggiornare la diretta basta premere F5:

Domani l’esordio sulla panchina del Genoa:

“E’ l’esordio. Trepido un po’, non vedo l’ora di giocare questa partita. Abbiamo avuto alcune incognite da risolvere ma poi abbiamo una partita da giocare. Ci sono tante situazioni da affrontare sono molto contento che arrivi la partita”.

Si aspetta un Bologna ferito o un Bologna rabbioso?

“L’ho visto nelle ultime gare. E’ una squadra che nell’ultimo periodo non ha raccolto ma che ha voglia di rivalsa”.

I tifosi non entreranno allo stadio:

“Tutte le scelte vanno rispettate. In questo momento abbiamo bisogno di tutti. Ci spiace tanto, ma ora tocca noi portare entusiasmo”.

E’ un’ultima spiaggia o no?

“Dobbiamo fare tutti molto di più dal punto di vista fisico, mentale e tecnico. Tante ricette penso non ce ne siano”.

Cambi di modulo o di formazione?

“Avrei voluto fare tante cose, ma credo bisogna essere equilibrati. Non voglio però stravolgere il lavoro fatto da un bravo tecnico come Juric”.

Utilizzare Simeone nello stesso modo di Toni?

“Mi sento fortunato aver allenato un grande campione come lui. L’ho avuto forse con qualche anno in più ma ha dimostrato tutta la qualità che ha. Simeone ha la stessa voglia. In attacco però abbiamo tre giocatori pronti”.

Da cosa ripartire?

“E’ normale quando non arrivano i risultati manchino le certezze. Può succedere anche alle grandi squadra con giocatori abituati a grandi competizioni. Ho giocato anche io, so quando ci sono questi momenti si fa fatica poi una vittoria può cambiare le convinzioni”.

Gli infortunati:

“Si porta dietro qualche problema al pube e oggi ha fatto fatica ad allenarsi. Ninkovic ha avuto fastidi oggi, Edenilson si è allenato poco. Tutti gli altri sono arruolati a parte Veloso e Gentiletti. Oggi ci è venuto a trovare anche Perin ed è molto importante”.

Cosa si aspetta dai suoi ragazzi?

“Al di là di ogni aspetto, mi aspetterei una vittoria. Sarà una situazione che dovremo superare così come vuole fare il Bologna. Noi giochiamo in casa, indipendentemente dal fatto che qualche tifoso non ci sia”.

Come si sopperisce alla mancanza di Veloso?

“Cataldi è tornato giovedì, Cofie ha altre caratteristiche. Vediamo, ho visto bene anche Ntcham”.

Le gerarchie dei portieri sono quelle che conosciamo?

“Il ruolo del portiere è fondamentale, Lamanna sta bene e gioca lui”.

TERMINA QUI LA CONFERENZA.

Per ricevere sul telefono tutte le news riguardo il Genoa, iscrivetevi al nostro canale telegram: telegram.me/GenoaGoal24

2 Comments

Leave a Reply