Pescara, Aquilani: “Sono pronto per dare il mio contributo”

Aquilani

Tuttopescaracalcio.com riporta le parole di Alberto Aquilani, che ha parlato in vista della gara contro la Sampdoria: “Sono pronto, a dire il vero lo sono dal primo giorno. Non ho giocato molto ma è stata una scelta presa in comune con il mister sia per me che per il bene della squadra. Ma sto bene. Un po’ mi spaventa essere definito l’uomo in più del Pescara ma capisco che ci sono tante aspettative e sono contento. Sento la fiducia e sono a completa disposizione. Ora dobbiamo solo cercare di vincere perchè i punti sono la cosa che conta di più e abbiamo tutti un unico obiettivo, quello di vincere. Tutto il gruppo rema verso la stessa meta”.

Per la prima volta in carriera Aquilani si trova a lottare per la permanenza in Serie A:“Chiaramente non è la stessa cosa giocare per obiettivi tanto diversi e non è affatto semplice, ma ho scelto di venire qui consapevole della sfida alla quale andavo incontro e mi sono messo in gioco completamente. Ho scelto questa piazza perchè era proprio quello che volevo, voglio dimostrare di star bene e voglio dare il mio contributo alla salvezza del Pescara. La ricetta giusta? Non bisogna esaltarsi alla prima vittoria, o quando le cose vanno bene, e non bisogna deprimersi se magari arriverà qualche sconfitta. Servono tanta pazienza ed il giusto equilibrio perchè altrimenti entreremmo in un vortice che non ci farebbe affatto bene e ci creerebbe solo problemi”.

Aquilani traccia infine un primo bilancio dopo le 7 partite giocate: “Credo che i punti che abbiamo siano più o meno giusti, abbiamo affrontato delle squadre molto forti e trasferte insidiose, forse solo la gara con il Chievo poteva andar meglio sotto il profilo del risultato. Detto questo, i conti facciamoli alla fine perchè ci sono le basi per far bene e ce la metteremo tutta per regalare la gioia più grande ai tifosi. Adesso non ha senso dire altro e quando arriverà la prima vittoria sul campo ci sbloccheremo anche psicologicamente. La casella delle vittorie adesso è vuota, ci prendiamo i tre punti della gara con il Sassuolo, giustamente perchè è stato fatto un errore, e guardiamo avanti”.

Leave a Reply