Roma, grana Alisson: “L’alternanza con Szczesny non è un bene per me”

Alisson

Come riportato da Vocegiallorossa, Alisson, portiere brasiliano della Roma e della Nazionale brasiliana, ha parlato della sua esperienza in giallorosso ai microfoni di Lance: “Per me questa alternanza non è un bene, in Brasile ero abituato a giocare con più frequenza. L’allenatore non ha specificato che Szczesny sarebbe stato il portiere di Serie A e io quello dell’Europa League, ma di fatto è così e io sto cercando di lavorare al meglio. E poi ci sono anche le partite della Nazionale. Questo trasferimento ha cambiato la mia vita, nel calcio italiano c’è un ritmo diverso, che ho notato anche non giocando molto. In Italia c’è molta tattica e molto lavoro difensivo, anche quando le squadre attaccano. Per quanto riguarda il lavoro dei portieri, ho notato poca differenza tra Europa e Brasile e questo per me è un bene. Il campionato italiano? La Juve ha vinto gli ultimi 5 scudetti ed è favorita, ma noi possiamo sfatare il tabù. Dobbiamo consolidare il nostro gioco e potremo raggiungere grandi risultati anche in Europa League, che dalla fase a eliminazione diretta diventerà complicata ma noi abbiamo possibilità di collezionare dei buoni risultati. Le Olimpiadi? La Roma non mi ha dato la possibilità di andare e io non ho insistito, lasciando ad altri la possibilità”.

Leave a Reply