Inter, de Boer nel post partita: “Gara persa nei primi 45 minuti”

FBL-ITA-SERIEA-CHIEVO-INTER

Frank de Boer ha parlato nell’immediato post partita dell’Olimpico. Ecco come il tecnico dell’Inter ha analizzato la sconfitta con la Roma: Il risultato è giusto secondo lei? Le squadre hanno giocato entrambe molto lunghe. Noi abbiamo sbagliato parecchio in fase di costruzione, e così facendo non è mai facile recuperare il gioco e il pallino. La Roma è stata pericolosa anche quando abbiamo perso la sfera, a volte non siamo stati molto compatti. E mi riferisco al primo tempo, poi nell’intervallo abbiamo parlato e nella ripresa siamo andati meglio, controllando la partita. Abbiamo perso per i primi 45′ di gioco. Anche oggi la difesa ha fatto fatica: è questo il problema principale? Noi dobbiamo vincere il duello con il diretto avversario, ma non il primo, magari contro Dzeko, ma il secondo. Nella prima parte abbiamo perso questi duelli, e Salah ci ha fatto male con la sua velocità. Pensa che la sua filosofia di gioco, predisposta al possesso-palla, possa essere vincente anche in Italia dove si pensa prima a non subire goal? Penso proprio di sì, sicuramente. Per me abbiamo creato molte occasione, sia nel primo che nel secondo tempo. Sono convinto che quando cambieremo qualcosa e riusciremo a risolvere alcuni problemi vinceremo più partite. Cosa manca a questa squadra per avere continuità di risultati? Credo sia solo una questione di tempo, oggi siamo andati bene nel secondo tempo. Ma i nostri calciatori devono capire che la gara dura 90′, non solo un tempo. Cosa ha detto al suo connazionale Strootman? Per me Kevin è un buon giocatore, con molte qualità. Questa sera ha dimostrato il suo valore e tanta personalità, con la palla è sempre sicuro. Parliamo di un giocatore molto importante per la Roma, sono contento che stia bene e stia giocando con continuità dopo i tanti infortuni. Sarà prezioso anche per la Nazionale olandese”.

Leave a Reply