Sampdoria, Giampaolo in conferenza: “Dobbiamo dimenticarci la sconfitta con il Bologna”

.

Alla vigilia della trasferta con il Cagliari l’allenatore blucerchiato Giampaolo in conferenza è ripartito dalla sconfitta di mercoledì scorso con il Bologna:

“La sconfitta bisogna togliersela di dosso il prima possibile. Non puoi andare a giocare una gara condizionati dalla sconfitta precedente. Noi dobbiamo avere la forza di uscire da queste non logiche, giocare una partita al meglio delle nostre possibilità. Dobbiamo resettare, ripartire chiaramente andando sempre a fare un’analisi seria sulle cose positive e quelle negative”.

Che Cagliari si aspetta?

“Mi aspetto un Cagliari che in casa riesce a dare di più. Conosco quello stadio. Mi aspetto una squadra aggressiva, velenosa che in attacco ha qualità. Il Cagliari ha fatto un mercato da squadra importante. Dalle partite che sono riuscito a visionare è una squadra che ha un’identità. Mi aspetto un Cagliari tosto e una Samp tosta”.

Sulle condizioni della squadra?

“Dal punto di vista fisico stiamo bene, al massimo dovremo recuperare energie mentali. Se cambierò qualcuno non sarà per demerito, ma per rifiatare qualcuno”.

La gara di Skriniar?

“Spesso ci si specchia dietro la parola ‘giovani’. Se un giovane ha valore deve giocare. Skriniar mi è piaciuto,all’errore della gara precedente ha reagito da grande giocatore. Mi aspetto questo dai giovani, che sbaglino ma reagiscano. Me lo aspetto anche da Torreira, da Linetty, da Pereira e da Praet”.

Quagliarella potrà riposare?

“Quagliarella per me è un giocatore fondamentale perchè fa un grandissimo lavoro per la squadra. Probabilmente spende qualche energia in più perchè fa questo tipo di lavoro ma io lo chiedo a tutti gli attaccanti”.

Leave a Reply