Fiorentina, Babacar: “Ho fatto un goal normale. Il rigore di Bernardeschi volevo calciarlo io”

Brivido-Lech-Novellino-foto-Babacar1

Khouma Babacar, attaccante della Fiorentina, ha commentato, come riportato da Firenzaviola.it, la prestazione della sua squadra dopo il pareggio fuori casa per 2-2 contro l’Udinese ed il suo goal da molti paragonato ad uno di Bettega: “Sono contento, abbiamo fatto un buon secondo tempo ed ottenuto on buon punto contro una squadra che ci aspettava dietro. Dobbiamo migliorare molto però. La partita potevamo vincerla, abbiamo dato tutto ma dobbiamo continuare a lavorare per vincere tutte le partite. Il mio gol alla Bettega? È un gol normale… Sono contento per la rete, ma non ho ancora fatto niente: la strada è ancora lunga. Il Milan? È una grande squadra ma noi siamo pronti, ci siamo. Il carattere? Nel corso dell’intervallo ci siamo ritrovati, dovevamo trovare più le punte. Speriamo che questa gara ci serva da lezione per le prossime gare. Cosa è successo in estate? Quello che mi ha aiutato è la vicinanza di tutti, del mister e della squadra: devo fare ancora un salto di qualità ed ho cercato di fare tutto quello che mi è stato detto. Il colpo di tacco di istinto? Sì, c’ho pensato subito appena mi è arrivata la palla. Il rigore? Sono stato trattenuto, sennò avrei fatto un altro gol. Dobbiamo continuare a lavorare così per vincere le partite. Tatarusanu? È un buon portiere. Ha salvato molte partite, dobbiamo essere tutti un gruppo ed aiutarci tutti per vincere le partite. Il gol di Berna? Volevo segnarlo io ma poi lo ha tirato lui…”.

Leave a Reply