Cagliari, Rastelli in conferenza: “Atalanta? Sarà un match difficile”

nuovo evento caricato da elocci il 25-09-2015 001

Massimo Rastelli ha parlato alla vigilia di Cagliari-Atalanta. Ecco quanto dichiarato, in conferenza stampa, dal tecnico dei sardi:

“Ho recuperato Joao Pedro ed ho perso Farias e Ionita. Sono perdite importanti. Devo subito cercare l’equilibrio. Ho pensato già da Bologna alla sostituzione di Ionita. Domani la scoprirete”.

Atalanta?

“Una signora squadra. Ha giocatori di grandissima qualità e sicuramente tra le squadre più ostiche. Dipenderà come sempre da noi, a prescindere dall’avversario”.

Bologna?

“Abbiamo già parlato delle cose buone e meno buone, dunque vorrei dimenticare. Il mio obiettivo è proteso in avanti, all’Atalanta”.

Isla sta cercando la migliore condizione possibile

“È arrivato all’ultimo momento è deve lavorare, ma ciò non toglie che sia un giocatore importante è potrebbe giocare come mezz’ala”.

La difesa ha preso troppi goal

“L’equilibrio della difesa mi preme parecchio trovarlo. Lo stesso Ceppitelli ha avuto noie fisiche sin dalla preparazione. Mi auguro di trovare il giusto equilibrio e con Ceppitelli al top”.

Chi sarà il capitano?

“Il capitano in assenza di Storari sarà Sau, se sarà della partita”.

Manca cattiveria?

“Non sono d’accordo. Contro Roma e Genoa l’ho vista, solo contro il Bologna qualcosa è mancato”.

Inizio di stagione difficile

“Molti giocatori sono arrivati all’ultimo momento, altri non avevano mi visti la serie A, poi gli infortuni hanno fatto il resto. Sapevo che l’inizio sarebbe potuto essere difficile”.

Infine Rastelli conclude:

“Ripeto l’appello del presidente: il pubblico domani ci aiuti così come ha fatto contro la Roma dove si è visto il vero Cagliari “.

 

 

One Comment

Leave a Reply