Cagliari, Rastelli: “Sono preoccupato per le condizioni di Joao Pedro”

nuovo evento caricato da elocci il 25-09-2015 001

Il tecnico del Cagliari, Massimo Rastelli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Bologna. Ecco le sue parole:

“La gara con la Roma ha dimostrato che sappiamo stare in partita, poi c’è l’avversario e qualche limatura che dobbiamo fare. Bologna arrabbiato o no per l’ultima sconfitta, è una squadra importante”.

Tachtsidis e Bittante partiranno per Bologna, ma non ancora pronti per giocare:

“Sono arrivati in buona condizione anche se hanno pochi minuti nelle gambe. Hanno bisogno di giocare, se non sarà possibile in campionato sfrutteremo qualche amichevole infrasettimanale”.

Si rivede finalmente Melchiorri:

“Scalpita ma lo faceva già poco dopo l’infortunio. È un infortunio che ha bisogno dei suoi tempi, lui si allena con assiduità in gruppo da qualche settimana. Ritroviamo sotto l’aspetto numerico un giocatore che ha caratteristiche uniche, ma che deve ancora lavorare per acquisire la condizione. Era giusto premiarlo e fargli assaporare il clima partita, non deve avere fretta ma mantenere l’entusiasmo”

Joao Pedro invece è un mistero:

“Mi aspettavo di averlo già col Genoa, sono passate tre settimane quindi non sono motlo contento. Sappiamo la sua importanza per la squadra. È maturo mentalmente e tatticamente. Siamo in dirittura di arrivo confido che si unirà al gruppo martedì”. Arma in più per il bene del Cagliari.

One Comment

Leave a Reply