Lazio, Keita tra cessione e permanenza: l’approfondimento

Lazio-v-Bologna-Keita-shoots

Poche ore alla chiusura del mercato e in casa Lazio tiene ancora banco la questione Keita Baldé. Dopo un precampionato difficile fatto di comunicati da parte della società biancoceleste e la scelta dell’ex Barcellona di saltare la prima trasferta del campionato per un presunto infortunio la questione si è fatto ancora più tesa.

79 presenze e 10 goal, Keita sembrava, almeno nell’idea di Simone Inzaghi, pronto a prendersi la Lazio sulle spalle e guidarla dopo il fallimentokeita della scorsa stagione. Tuttavia la decisione di andare via apre a diversi scenari. Quali possono essere le soluzioni a poche ore dalla chiusura della sessione estiva? Lotito e Tare in queste ore cercheranno innanzitutto di piazzare il giocatore in Inghilterra. I buoni rapporti con il Liverpool, dopo il trasferimento di Luis Alberto, potrebbero facilitare il trasferimento ma la richiesta molto alta, 30 milioni di euro, sta bloccando la trattativa.

Altre soluzioni? In queste ore sta prendendo piede anche un’altra ipotesi. Keita ha il contratto il scadenza il 30 giugno 2018 e il prossimo anno andrà in scadenza. Il giocatore spagnolo negli ultimi anni è sempre stanno nel mirino della Juventus e Lotito potrebbe decidere di inserire una clausola rescissoria che permetterà ai bianconeri il prossimo anno di concludere il trasferimento e alla Lazio di vendere il giocatore ad una cifra importante nonostante il contratto in scadenza.

One Comment

Leave a Reply