Milan, Pasalic: “Ho subito capito l’importanza di questo club”

News-pasalic

Mario Pasalic ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da calciatore del Milan. Ecco le sue parole a Goal.com sul trasferimento in Italia e sul timore di non passare le visite mediche per un problema alla schiena: “E’ stato un infortunio molto complicato, le terapie non funzionavano e non sapevo come sbarazzarmi del problema. Ma grazie all’aiuto di persone fantastiche sono riuscito a superarlo e oggi mi alleno senza sentire più dolore”. C’è stata anche la possibilità di restare al Chelsea, poi è arrivata la chiamata del Milan: “Ho parlato con Conte, il mio nome era sulla lista per la tournée negli Stati Uniti, ma non ero ancora pronto e non ho voluto correre rischi. Ero in trattativa con due club, ma poi non se n’è fatto nulla. Appena ho saputo del Milan ero entusiasta, è bello che un grande club ti voglia nonostante sia stato fuori per lungo tempo”. Ora Pasalic sta bene e vorrebbe ripercorrere le orme di un altro grande croato della storia rossonera, Zvonimir Boban: “Ho svolto il mio primo allenamento, ma non ho ancora parlato con Montella. Appena arrivato a Milanello ho subito capito l’importanza del club, è un onore e una grande emozione vestire la maglia rossonera. Ho visitato il museo del Milan e tra i cimeli c’era anche la sua maglia. Ovviamente mi sono fermato per farmi una foto con quelli di Boban…”.

Leave a Reply