Chievo Verona, Parigini: “Dopo 3 anni di B voglio mettermi in mostra”

Vittorio Parigini

Vittorio Parigini, giovane attaccante arrivato oggi in prestito al Chievo Verona dal Torino, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni nel suo nuovo club: “Dopo tre anni di esperienza in B, quest’anno ho voluto confrontarmi con una categoria superiore, cercavo una squadra solida come il Chievo e ora voglio mettermi in mostra. Grazie a Maran e al presidente che mi hanno voluto, grazie a Maran che mi ha fatto esordire subito contro una grande come l’Inter, lo ringrazierò sempre. Potevo anche far gol, ma l’emozione ho sbagliato controllo palla e ho fallito l’occasione. Nel gruppo conosco Costa e Meggiorini. Mi hanno aiutato e fatto integrare tutti, da Sorrentino in poi. Mi hanno sostenuto e dato una gran mano. Sono un giocatore rapido, mi piace giocare sull’esterno e fare cross o accentrarmi per tirare, posso fare la prima o la seconda punta. Sono un giocatore che si adatta. Mi piace giocare la palla, andare in profondità, puntare l’uomo. Il gruppo mi ha fatto sentire parte di loro, subito. Obiettivo personale? E’ il primo anno di A per me e cerco di capire la categoria; spero che si possa dire che sono pronto per la A“.

Leave a Reply