Roma, Spalletti e il rebus sul portiere: “Non so chi sarà il titolare”

Luciano-Spalletti-Roma

La nuova stagione è alle porte e lo sa bene anche il tecnico della Roma Luciano Spalletti che dopo la cessione di Pjanic, il recupero di Strootman e l’arrivo dei nuovi calciatori, dovrà fare i conti con un organico quasi totalmente rivoluzionato, condito di giovani ed esperti. Un ruolo cruciale per il tecnico toscano è sicuramente quello del portiere visto che più volte si è concentrato negli allenamenti ad educarli nei passaggi con i piedi e nelle uscite. L’acquisto di Alisson e l’imminente ritorno di Szczesny, non garantisce la titolarità a nessuno dei due che dovranno giocarsi il posto fino alla fine come confermato dallo stesso tecnico dopo l’amichevole contro il Montreal Impact: “Sapevamo già di avere due portieri forti, siamo contenti di questo, proprio perché sono due portieri forti non so chi sarà il titolare, dipenderà da loro. Devo stare attento ad essere corretto. Alisson ha fatto vedere di essere cresciuto con la gestione con i piedi, di essere forte tra i pali per la sua prestanza fisica e agilità. Ci sarà una gerarchia perché è sempre stato fatto così, ma poi si attraversano momenti, quando due sono forti sanno farsi trovare pronti settimana dopo settimana, le partite sono davvero tante. Non posso metterne uno a fare il terzino…”.

Iscriviti al canale Telegram dedicato alla Roma, tutte le news del mondo giallorosso le trovi qui: http://telegram.me/RomaGoal24

Leave a Reply