#EsclusivaRG24 – Inter-Mancini, dopo la tournée statunitense l’addio

Mancini e Thohir

L’Inter e Roberto Mancini stanno per dirsi addio, l’allenatore di Jesi dopo l’incontro col presidente Thohir avuto la scorsa settimana non ha ricevuto alcuna garanzie sul suo futuro anzi ha capito che non ci sono margini per proseguire la sua storia nerazzurra oltre la scadenza del suo attuale contratto, giugno 2017, ed ha elevato al massimo il suo malumore già dilagante, la società a sua volta ha preso coscienza di non poter iniziare la stagione in queste condizioni, la soluzione sarà una rescissone consensuale dell’accordo in essere con buonuscita. L‘Inter vuole far concludere a Mancini quanto meno la tournée negli Stati Uniti anche per avere il tempo tecnico per sostituirlo, nelle ultime ore tanti sono stati i nomi accostati alla panchina nerazzurra, allo stato attuale delle cose una decisione definitiva sul sostituto del Mancio ancora non c’è. Il summit di domani notte tra il Gruppo Suning ed i dirigenti nerazzurri potrebbe partorire il nome del nuovo allenatore dell’Inter, Prandelli resta bloccato come vi abbiamo raccontato già ma convince sempre meno col passare delle ore, Leonardo è sponsorizzato da Zanetti, così come Bielsa occhio però anche alle soluzioni De Boar e Villas Boas, allenatori indicati al gruppo cinese da intermediari di loro fiducia, soprattutto il portoghese ex Zenit.

One Comment

Leave a Reply