Roma, Dzeko: “Voglio dare di più. Champions? Necessario qualificarci”

Dzeko1

Edin Dzeko ha parlato ai microfoni di RomaTv: ““L’italiano? Devo impegnarmi, così è più facile per me. Atmosfera? Tutto buono. La canzone su Gyomber? Non gli piace… La cantiamo tutti i giorni”. L’attaccante poi, prova a fissare gli obiettivi della stagione: “Lavoriamo bene, tutti sono a disposizione, la preparazione è ancora lunga ma il primo obiettivo è qualificarci per la Champions League. Dobbiamo vincere queste due partite, ora è la cosa più importante. Dobbiamo fare il nostro lavoro, poi si vede con chi giocheremo. E’ sempre importante farsi trovare pronti e dopo si vedrà il tipo di avversario. Meglio non giocare col City”. Il centravanti parla anche delle sue caratteristiche: “La gente crede che io sia un attaccante che aspetta in area, nel Wolfsburg e nel City non ho giocato così, mi trovo bene a cambiare posizione e muovermi di più è più facile. In Italia hai sempre due o tre giocatori addosso, è complicato. Mi piace anche andare in profondità, devo fare di più, il mister me lo chiede. Il più in forma? Siamo tutti allo stesso livello, sono arrivati nuovi giocatori e tutti abbiamo solo un obiettivo: fare di tutto per la Roma. I crossatori sono utili per me e per gli altri, con i cross si può fare tanto. Perotti? Fa come Alberto Tomba sempre”.

Leave a Reply