Roma, Strootman: “Ho bisogno di giocare. Juventus? Io non ci andrei mai…”

Strootman

Kevin Strootman ha parlato in conferenza stampa:

A che punto è la tua risalita?
Bella domanda. No, fisicamente sto bene, ma c’è ancora strada per stare al 100%. Il mister ha detto bene, ho bisogno di giocare. Ma fisicamente mi sento bene, sono contento per questo”.

Senti la responsabilità da leader?
Voglio aiutare la squadra, abbiamo 3-4 capitani. Voglio aiutare la squadra, ma se non sono al top non riesco”.

La Juve ha preso tanti giocatori, Benatia, Pjanic…
Chi?” (ride, ndr). La Juve ha vinto, noi abbiamo vinto il campionato 5 volte, comprano grandi giocatori. Noi dobbiamo concentrarci solo sulle nostre partite, giochiamo solo 2 volte contro la Juve e dobbiamo fare bene. Hanno una grande squadra, ma la Roma deve lottare per lo scudetto”.

Ti senti vicino a quando da solo cambiavi le partite in Nazionale?
Ho sempre un bel rapporto con Van Gaal, se lui dice questo è bello. Non sono molto d’accordo però, nel calcio abbiamo bisogno di 11 calciatori. Non sono uno che segna spesso, ma gli altri possono parlare così”.

Senti di poter guidare questa squadra e sopperire all’assenza di Pjanic?
Ho giocato forse 5 partite negli ultimi due anni e non ho aiutato la squadra giocando bene. Stavo anche in panchina perché gli altri hanno fatto bene. Non voglio parlare di Mire, boglio giocare e tornare al top. Questo è l’importante per me. Abbiamo tre capitani e non so cosa dire, è difficile in italiano. In inglese? No, provo in italiano. Negli ultimi 2 anni ho giocato 5 partite e voglio giocare molto di più per essere importante per la squadra. Ancora non sono così importante

Quanto ci vorrà per rivedere il vero Strootman? Ti senti meglio in qualche posizione?
Fisicamente mi sento bene, per tornar in forma devo giocare tante partite e ancora non l’ho fatto. Fisicamente sto bene, il ginocchio lo sento ee i dottori hanno fatto un grande lavoro. Negli ultimi anni stavo male ma adesso sto bene. Ruolo? Non è importante. Attaccante, difesa non è un problema: voglio dare il massimo. Abbiamo tanti centrocampisti nella nostra squadra che hanno fatto un gran lavoro l’anno scroso e voglio tornare in squadra come gli altri

Hai ricevuto una proposta per il prolungamento?
Mio procuratore sta parlando con la Roma non per rinnovare subito, ho un bel rapporto ma io voglio concentrarmi per giocare. Questo è importante, non il contratto. Ho sentito sempre il sostegno del club ma voglio concentrarmi sul campo per essere importante per il club. Il contratto è ancora di due anni e loro sanno che voglio solo giocare, niente di più“.

Differenze tra Garcia e Spalletti?
E’ diverso, è strano paragonare due allenatori bravi. Sicuro facciamo di più tatticamente con Spalletti ma anche con Garcia lo facevamo. Non è buono paragonare ma mi piace come lavora lui, adesso abbiamo fatto 10 allenamenti in stagione ma dobbiamo migliorare tanto ancora. Dobbiamo essere pronti per il 15 agosto perché sarà la partita più importante secondo me“.

Ci andresti mai alla Juve?
No, io no

Come ti trovi sul centro destra? Un commento su Wijnaldum?
E’ lo stesso, sinistra o destra. Anche in Olanda giocavo lì. Wijnaldum è un buon calciatore, lo conosco da quando ero piccolo. E’ un buon calciatore. Abbiamo bravi centrocampisti  eanche lui è bravo. Devi chiedere ai nostri dirigenti se viene o no“.

Ti senti un leader della nazionale?
E’ difficile da rispondere, ho giocato solo 3 amichevoli con la nazionale. Per giocare per il tuo paese è sempre qualcosa di speciale. L’europeo ho visto solo poche partite ma anche l’Olanda deve giocare partite così. Dobbiamo arrivare al mondiale e farò di tutto per aiutare. Non voglio sentire parlare di leader, voglio aiutare i compagni. Qui abbiamo Totti, De Rossi, Florenzi e anche Nainggolan era capitano; con l’Olanda abbiamo Robben Van Persi e Sneijder, io voglio solo giocare”

 

Leave a Reply