#SerieB – Novara, ufficiale l’arrivo di Sansone

sansone-3

Importante colpo per il Novara che ha ufficializzato sul proprio sito ufficiale l’arrivo di Gianluca Sansone. L’attaccante arriva in Piemonte dalla Sampdoria a titolo definitivo. Lo scorso anno Sansone ha giocato nel Bari dove è sceso in campo con grande continuità: 35 le presenza complessive con 6 gol all’attivo.

Ecco la nota ufficiale del club: “Verrà ricordato come il suo giorno: quello in cui la sua strada ha finalmente incrociato e abbracciato il nostro azzurro. 13 luglio 2016 è la data in cui diamo il benvenuto nella nostra famiglia a Gianluca Sansone, attaccante classe 1987 proveniente dalla Sampdoria. Nella stagione da poco conclusa ha vestito i colori del Bari, collezionando 35 presenze 3 assist e 6 reti, di cui una al Novara sotto quella che oggi è la ‘sua’ curva.

E’ nato a Potenza, il 12 maggio di 29 anni fa, e proprio in Basilicata ha mosso i primi passi da calciatore: l’esperienza a Pescina dal 2006 al 2008, prima nei Dilettanti poi in C2, rappresenta per Sansone il trampolino di lancio: attira l’attenzione di diversi club di A e B, ma a volerlo più di tutti nel giugno del 2008 è il Siena che lo acquista a titolo definitivo.

La prima stagione in B è bagnata dai colori del Frosinone e dai 10 gol che porta in dote in 35 gare, score importante ma destinato addirittura a raddoppiare a distanza di un anno. La stagione 2011/12 coincide per Gianluca con il suo ‘annus mirabilis’ in termini realizzativi: in Cadetteria gioca 38 gare più 2 nei playoff, totalizzando 20 gol e 10 assist e sfiorando la promozione nella massima serie.

Categoria che raggiunge comunque di lì a pochi mesi, perché nel campionato 2012/13 in A colleziona 28 presenze, equamente divise tra Torino e Sampdoria e impreziosite da 3 reti e 2 assist. In blucerchiato vive un’altra stagione importante l’anno successivo portando all’attivo 24 gettoni. Le tappe che precedono Novara sono entrambe in Serie B Gianluca conquistare i playoff, prima con il Bologna (poi promosso in A) e poi con il Bari, eliminato dall’epico colpo di testa di Galabinov all’ultimo respiro. Novara ti abbraccia, #BenvenutoInAzzurro, Gianluca!”

Leave a Reply