Francia-Islanda, formazioni ufficiali e radiocronaca

.

Ennesimo Davide contro Golia in questo europeo, la sorprendente Islanda contro i padroni di casa della Franica, match valido per la qualificazione alle semifinali di Euro2016.

STATISTICHE DI FRANCIA-ISLANDA

Francia imbattuta contro l’Islanda in 11 precedenti (8V, 3N) – l’ultima sfida risale al maggio 2012 con la Francia capace di vincere 3-2 rimontando da uno svantaggio di 0-2. Le ultime due sfide tra queste due squadre hanno prodotto in totale 10 gol, entrambe le partite sono terminate 3-2 per la Francia. La Francia ha raggiunto i quarti di finale per la terza volta consecutiva in un grande torneo internazionale (Euro 2012, Mondiale 2014, Euro 2016). L’ultima volta che i transalpini hanno raggiunto le semifinali è stato nel Mondiale del 2006. Francia imbattuta nelle ultime 16 partite giocate in casa in un grande torneo internazionale, vincendone 14 (2N). L’ultima sconfitta risale all’Europeo del 1960 contro la Cecoslovacchia (0-2).

I due gol subiti dalla Francia in questo Europeo sono arrivati su calcio di rigore (contro Romania e Irlanda). La Francia ha subito solo tre tiri nello specchio finora, meno di ogni altra squadra ad Euro 2016. 11 degli ultimi 12 gol segnati dalla Francia in un Europeo sono arrivati nei secondi tempi. Inoltre, la metà dei gol segnati fin qui dalla Francia in questo Europeo sono stati di testa (tre su sei). La Francia ha tentato 44 conclusioni in più dell’Islanda in questo Europeo, segnando però lo stesso numero di reti (sei). L’Islanda, alla prima partecipazione ad un grande torneo internazionale, non ha ancora perso una partita di questo Europeo, pareggiando le prime due gare e vincendo le successive due. Gli islandesi hanno perso solo una delle loro ultime 10 partite ufficiali (5V, 4N). L’Islanda, insieme al Galles, è una delle due Nazionali ad aver sempre trovato la via del gol in questo Europeo.

Inoltre, tutte le quattro partite disputate dall’Islanda ad EURO 2016 hanno visto entrambe le squadre in campo segnare almeno un gol. Le sei reti segnate dall’Islanda in questo Europeo sono arrivate da altrettanti giocatori diversi (Bjarnason, Gylfi Sigurdsson, Bödvarsson, Traustason, Ragnar Sigurdsson e Sigthorsson). Le due reti segnate in questo Europeo sugli sviluppi di una rimessa laterale sono arrivate dall’Islanda, con Kari Arnason autore dell’assist in entrambe le occasioni. L’Islanda ha fatto registrare la più bassa percentuale di possesso palla in questo Europeo (29.7%). L’Islanda ha schierato lo stesso undici titolare in ognuna delle quattro partite disputate in questo Europeo.

Nessuna delle ultime 16 gare disputate dalla Francia allo Stade de France è terminata in pareggio (11V, 5P) – inolre, nessuna squadra ha mai battuto la Francia in questo stadio in un grande torneo internazionale (4V e 1N tra il Mondiale ’98 ed Euro 2016). Dall’altra parte, l’Islanda ha giocato due volte allo Stade de France: fu sconfitta nel 1999 dalla Francia stessa per 3-2, mentre ha vinto 2-1 in questo Europeo contro l’Austria. Paul Pogba ha tentato 20 tiri in totale in un grande torneo internazionale (10 ai Mondiali del 2014 e 10 ad Euro 2016), ma solo uno ha gonfiato la rete. Antoine Griezmann è stato l’autore di tre degli ultimi quattro gol della Francia, anche se non ha mai trovato il gol con la Francia in 603 minuti giocati allo Stade de France.

Griezmann è diventato il primo giocatore francese ad aver segnato tre gol in un Europeo da Zinedine Zidane nel 2004. Il primo gol di Birkir Bjarnason con la maglia dell’Islanda è arrivato proprio contro la Francia nel maggio 2012 – lo stesso Bjarnason è stato l’autore della prima rete islandese in assoluto ad Euro 2016, contro il Portogallo.

FORMAZIONI UFFICIALI DI FRANCIA-ISLANDA

 

Francia (4-3-3): Lloris; Evra, Sagna, Koscielny, Umtiti; Pogba, Matuidi, Sissoko; Griezmann, Giroud, Payet. All. Deschamps.

Islanda (4-4-2): Halldórsson; Sævarsson, Sigurdsson, Árnason, Skúlason; Gudmundsson, Bjarnason, Sigurdsson, Gunnarsson; Sigthórsson, Bödvarsson. All. Lagerback.

RADIOCRONACA

Leave a Reply