Ungheria-Portogallo, formazioni ufficiali e radiocronaca

Soccer 2013 - Portugal Beats Sweden 1-0

Ungheria-Portogallo vale gli ottavi di finale dell’Europeo di Francia 2016. Cristiano Ronaldo è in un periodo no e Kiraly vorrebbe che l’andaluso rimanesse a secco per regalare una qualificazione, per i magiari, che alla vigilia era impensabile.

STATISTICHE UNGHERIA-PORTOGALLO

Questa sarà l’11ª sfida tra queste due squadre. Il Portogallo non ha mai perso contro l’Ungheria: sette vittorie e tre pareggi nei 10 precedenti. L’Ungheria non è riuscita a segnare in tutte le ultime tre sfide contro il Portogallo – non ha inoltre trovato la rete negli ultimi 328 minuti di gioco mentre i portoghesi ne hanno segnati 10 nello stesso periodo. Queste due formazioni si sono incrociate una sola volta in una grande torneo internazionale; il Portogallo sconfisse l’Ungheria per 3-1 al Mondiale 1966, nell’unico match in cui il capocannoniere del torneo, Eusebio, non ha trovato il gol. Il Portogallo è imbattuto nelle ultime nove partite ufficiali (7V, 2N) – tutte le sette vittorie in questa striscia sono arrivate con un solo gol di scarto. Se Cristiano Ronaldo dovesse giocare, questa sarà la sua 30ª presenza in un grande torneo internazionale con il Portogallo, più di ogni altro giocatore; ha segnato nove reti nelle precedenti 29 partite giocate. Questa sarebbe inoltre la 17ª presenza di Ronaldo nella fase finale di un Europeo, più di ogni altro giocatore nella storia della competizione. Contro l’Austria Cristiano Ronaldo ha sbagliato il suo primo rigore in un grande torneo internazionale nei tempi regolamentari (rigore segnato contro l’Iran nel mondiale 2006). Ha sbagliato dal dischetto quattro degli ultimi cinque rigori tra club e nazionale. Ronaldo è diventato il primo giocatore portoghese a fallire dal dischetto (nei tempi di gioco) in un grande torneo internazionale. Ronaldo ha inoltre tentato 36 conclusioni da calcio di punizione tra Mondiali ed Europei con il Portogallo, ma senza aver trovato la rete. Questa è la prima apparizione per l’Ungheria in un Europeo dall’introduzione della fase a gironi – non aveva comunque raggiunto la fase a eliminazione diretta negli ultimi tre Mondiali disputati (1978, 1982 e 1986). Il Portogallo invece è sempre riuscito a superare la fase a gironi in un Europeo, raggiungendo la fase a eliminazione diretta in tutte le sei precedenti partecipazioni. Finora nessuna squadra ha concesso meno tiri (inclusi respinti) del Portogallo (otto) a EURO 2016; nonostante ciò hanno subito un gol. Dall’altra parte il Portogallo ha tentato 49 conclusioni finora, nessun’altra squadra ne ha effettuate più di 36 dopo le prime due partite.

FORMAZIONI UFFICIALI UNGHERIA-PORTOGALLO

Ungheria (4-3-3): Király, Lang, Juhász, Guzmics, Korhut, Pintér, Elek, Lovrencsics, Gera, Dzsudzsák, Szalai . All.: Storck.

Portogallo (4-4-2): Rui Patricio, Vieirinha, Pepe, Ricardo, Eliseu; William, João Moutinho, André Gomes, Joao Mário; Nani e Ronaldo. All.: Santos.

RADIOCRONACA UNGHERIA-PORTOGALLO

Leave a Reply